venerdì, Dicembre 2, 2022
HomeCronacaLatitante da aprile viene arrestato grazie ai social

Latitante da aprile viene arrestato grazie ai social

L’uomo, latitante dallo scorso aprile, era stato sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria

Era latitante dallo scorso mese di aprile ma grazie ad accertamenti finanziari e sul web, soprattutto sui social, i carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Napoli hanno arrestato Francesco Percich.

L’uomo era stato arrestato grazie ad un mandato di arresto europeo emesso dall’autorità giudiziaria francese che lo aveva ritenuto gravemente indiziato di aver commesso 7 rapine a Parigi.

LEGGI ANCHE: Notte di paura a Napoli, uomo ferito da 2 colpi di arma da fuoco

Orologi di lusso gli obiettivi delle rapine avvenute in gioiellerie per un bottino complessivo di quasi 150mila euro. Per quei reati il 30enne era stato sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria ma le sue continue violazioni segnalate dai Carabinieri avevano portato ad aprile scorso all’ordine di carcerazione.

Un ordine di carcerazione che era rimasto in sospeso visto che Percich si era reso irreperibile e dichiarato latitante. In sospeso fino a ieri quando i militari del nucleo investigativo – nell’ambito di un’indagine caratterizzata da accertamenti finanziari e dal web patrolling – lo hanno scovato. L’uomo, quando è stato individuato dai carabinieri era al Corso Vittorio Emanuele e stava salendo su un taxi. Arrestato, è ora in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI