Quando la realtà supera persino Gomorra: agguato tra i bambini che entrano a scuola

Il ritrovamento di uno zaino proprio di fianco all’uomo ucciso questa mattina.

Un agguato nel rione Villa a San Giovanni a Teduccio ha portato alla morte di un uomo e al ferimento del figlio.

Agguato a Napoli con un morto e un ferito. Il fatto e’ accaduto in via Sorrento, nel rione Villa, nei pressi di una scuola nel quartiere San Giovanni a Teduccio. Ignoti hanno sparato contro Luigi Mignano, 57 anni, uccidendolo, e il figlio Pasquale, 32 anni, colpito alle gambe e ora ricoverato all’ospedale del Mare. Indaga la polizia.

Le indagini della polizia

Ancora da ricostruire la dinamica. Uno zaino scolastico è stato trovato proprio accanto alla vittima dell’agguato. Probabilmente di un bambino che stava andando a scuola mentre veniva compiuta l’esecuzione di Luigi Mignano, che avrebbe vecchi precedenti. Il bimbo potrebbe essere scappato. Numerosissimi i colpi di pistola esplosi. In zona c’è un’auto crivellata di proiettili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *