martedì, Settembre 28, 2021
HomeArticoliJuventus-Fiorentina 2-0: i bianconeri archiviano la pratica Viola senza patemi

Juventus-Fiorentina 2-0: i bianconeri archiviano la pratica Viola senza patemi

Vucinic-Matri e la Juve vola in classifica. Fiorentina mai entrata in partita.

La Juventus scende in campo ancora una volta non al completo, ma in netto miglioramento. In difesa insieme a Barzagli ci sono Peluso e Marrone, il centrocampo è quasi al completo, al posto di Asamoah c’è De Ceglie. In attacco Matri e Vucinic. Montella invece schiera in difesa Roncaglia e Savic, Cuadrado agisce sull’esterno, a centrocampo ci sono il cileno Pizarro e lo spagnolo Valero. In attacco Jovetic e Toni.

La Juventus parte forte e tiene già in pugno la partita, al 9′ Marchisio si libera dell’avversario e tira una rasoiata che finisce di pochissimo a lato. Al 10′ c’è una delle poche offensive dei Viola, con Jovetic che è anticipato da Buffon coi piedi. Al 13′ su uno schema su punizione la Juve va vicina al gol, Vucinic da posizione defilata tira addosso a Viviano.

Al 15′ la difesa bianconera pasticcia un po’, tiro di Jovetic ma Buffon è prontissimo. Due minuti dopo Lichtsteiner prova da fuori con il sinistro, Viviano para. Al 19′ la Juve passa in vantaggio. Ribattuta di testa difettosa di un difensore viola, Vucinic controlla e spara dai 20 metri, 1-0. Al 31′ lo stesso montenegrino commette un errore madornale, ruba palla alla difesa avversaria e a tu per tu con Viviano spara addosso al portiere. Era più facile segnare che sbagliare.

Al 40′ la Juve raddoppia. Grande azione personale di Vidal che assiste Matri, da due passi tira di prima e batte Viviano. Il primo tempo non è mai stato in discussione, la Juventus gioca bene, compresi Peluso e De Ceglie molto criticati fino ad oggi.

Il secondo tempo non cambia registro. Al 48′ Vidal tira alto. Al 59′ e al 61′ escono De Ceglie e Vucinic, leggermente acciaccato dopo uno scontro, ed entrano Caceres e Giovinco. Al 66′ Matri tira in diagonale ma la palla finisce a lato. La Fiorentina esce fuori sporadicamente, al 71′ Romulo prova il tiro ma non impensierisce Buffon. Al 75′ entra anche Paul Pogba al posto di Matri.

Al 76′ Giovinco tira a giro, ma Viviano è bravo ad evitare il terzo gol. La Juventus gestisce il risultato e di tanto in tanto prova l’offensiva per arrotondare il risultato. All’85’ ci prova Pogba, ma il suo tiro è ribattuto in corner. Un minuto dopo Marchisio tira centrale. Il risultato non cambia, la Juventus sale a quota 55 punti. La Fiorentina è ferma a 39 al sesto posto.

 

Michele Longobardi

Juventus-Fiorentina 2-0: i bianconeri archiviano la pratica Viola senza patemi
Michele Longobardi
Laureato in Lettere moderne alla Federico II. Appassionato di videogiochi, calcio, cinema e letteratura. Crede che il giornalismo non sia solo ricerca della verità, ma anche sapiente uso di ironia e sarcasmo.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI