martedì, Maggio 17, 2022
HomeCultura"Il Muro di Napoli" con Savoia e Ferreri al Politeama

“Il Muro di Napoli” con Savoia e Ferreri al Politeama

Lo spettacolo è tratto dal romanzo omonimo di Giovanni Calvino e Giovanni Parisi, edito da Homo Scrivens, “Il muro di Napoli”.

E’ ambientata nella città delle Quattro Giornate la commedia ‘Il Muro di Napoli’ con Gigi Savoia e Gianni Ferreri, adattamento e regia di Roberto Pappalardo che debutta al Teatro Politeama in anteprima nazionale e sarà in programmazione dalla prossima stagione a partire dai palcoscenici regionali. Tratto dal romanzo omonimo di Giovanni Calvino e Giovanni Parisi, edito da Homo Scrivens, lo spettacolo è ricco di situazioni comiche, grottesche, ma anche drammatiche, nelle viscere della Napoli sotterranea dei ricoveri di guerra e delle ‘anime pezzentelle’.

In scena anche Patrizia Di Martino, Marianita Carfora, Roberto Pappalardo e Dalal Suleiman. Le musiche originali sono di Mariano Bellopede, la scenografia è di Laura Simonet, i costumi di Francesca Colica. Lo spettacolo è coprodotto da Teatro Augusteo e Associazione Libra Produzioni con Nuovo IMAIE.

“Tra elementi storici e guizzi narrativi, portiamo in scena una Napoli orgogliosa e sofferente – racconta Gigi Savoia – proprio come il mio personaggio, un anziano professore di filosofia in pensione antifascista, che nonostante i suoi malanni fisici, decide di scendere in piazza a combattere i tedeschi che in fuga stanno radendo al suolo la città. Si sparge la voce che l’armata russa è intenzionata ad arrivare in città per dividerla in due erigendo un muro: loro prenderebbero il nord, a sud gli americani. Ma le cose naturalmente in realtà non stanno così”.

“Salvatore Borrelli, bidello in pensione e custode di un palazzo, è profondamente legato al professore – spiega il suo ruolo Gianni Ferreri – entrambi sono vedovi, l’uno si affida all’altro. Intorno a loro gravitano personaggi che dovranno vedersela con la borsa nera , la prostituzione. Non mancheranno equivoci che portano il pubblico alla risata, ma il finale farà riflettere”.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI