Gli Angeli del Bello di Napoli tornano in azione con il restauro del Campanile della Pietrasanta

Tornano pronti per un nuovo restauro. Gli Angeli del bello di Napoli. Oggetto dell’intervento dell’associazione sarà questa volta il Campanile della Pietrasanta

Tornano pronti per un nuovo restauro. Gli Angeli del bello di Napoli. Oggetto dell’intervento dell’associazione sarà questa volta il Campanile della Pietrasanta

Gli Angeli del bello di Napoli tornano in azione con un nuovo intervento di restauro. Dopo la pulizia del Campanile di San Lorenzo questa volta oggetto dell’intervento della neo costituita associazione sarà il Campanile della Pietrasanta. Il restauro della base lapidea del Campanile avrà inizio alle ore 10:00 di lunedì 17 febbraio e terminerà alle ore 18:00 del 21 febbraio 2020. Così come per la pulizia già effettuata in passato, il restauro della Pietrasanta sarà effettuato grazie all’utilizzo del laser blaster concesso dalla Fondazione Angeli del bello di Firenze e dalla El.en S.P.A. Il restauro è stato debitamente autorizzato dalla competente Soprintendenza dei BBCC di Napoli e dalla proprietà del bene ovvero la Curia Arciverscovile di Napoli. Con la Soprintendenza, già dallo scorso anno, si è avviato un dialogo positivo finalizzato alla stipulazione di un Protocollo, in fase di elaborazione.

Riconfermata anche la restauratrice, Marianna Musella, Direttore del Laboratorio di Restauro del Museo Civico di Mondragone. Main sponsor dell’evento lo studio legale associato D’Alessandro-Restucci. Sono stati stretti partenariati con le associazioni del territorio per garantire la tutela del bene anche dopo l’intervento di restauro, in particolare sono partner del progetto: Associazione Pietrasanta Polo Culturale Onlus, Hotel Neapolis, Caffè Bistrot Diaz, la Locanda del Grifo.

 

Gli Angeli del Bello di Napoli, il restauro del Campanile della Pietrasanta

Durante il periodo del cantiere, autorizzato dalla Municipalità 4, Presidente Giampiero Perrella, sono previsti:
– Illustrazione sul progetto di pulitura e dimostrazioni didattiche di uso del laser;
-Mercoledì 19 febbraio dalle ore 18 nella cripta della Basilica della Pietrasanta, conferenza di Teresa Tauro :
“L’Armonia di Neapolis pitagorica e il mondo femminile”;
– Venerdi 21 febbraio dalle ore 17, piazzetta Pietrasanta: flash-mob di danze a cura degli allievi
dell’accademia Crow Ballet School.

Per l’intervento il Presidente dell’Associazione Pietrasanta Polo Culturale, prof. Raffele Iovine, dichiara: “ Con il restauro del basamento del Campanile della Pietrasanta, uno dei più antichi d’Italia, portiamo avanti il progetto di valorizzazione del Complesso monumentale della Pietrasanta, tra i più suggestivi ed importanti di Napoli. E presto, per Maggio dei Monumenti, intendiamo presentare alla città anche il restauro del pavimento maiolicato della Cappella di Giovanni Pontano. Questi interventi confermano che quando Pubblico e Privato si muovono insieme, si ottengo i migliori risultati per una migliore fruizione dei nostri Beni Culturali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *