mercoledì, Ottobre 27, 2021
HomeCostume e SocietàGalleria Umberto I: reti di metallo anche per gli angeli

Galleria Umberto I: reti di metallo anche per gli angeli

Gli angeli presenti in Galleria Umberto I sono stati assicurati da reti di metallo, per pericolo crolli. Una soluzione esteticamente poco gradevole, ma purtroppo per ora queste sono le uniche soluzioni trovate, teloni e reti, per evitare nuovamente ciò che accadde un anno fa al piccolo Salvatore Giordano. Tuttavia, la Galleria Umberto I, non è l’unico simbolo di Napoli imbracato, vale lo stesso per Palazzo Reale, il palazzo della Prefettura e il ponte di Chiaia.

Galleria Umberto I imbracata, la denuncia dei Davvero Verdi

I Davvero Verdi e il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli non ci stanno e tramite una nota protestano, per le tante promesse non mantenute e tali soluzioni di cattivo gusto: “Tra reti di protezione, impalcature e teloni, questo monumento napoletano di fatto non esiste più. A più di un anno dalla morte del piccolo Salvatore Giordano e dopo innumerevoli promesse di interventi strutturali e risolutivi da parte del pubblico e del privato di fatto l’unica azione che si nota è la copertura sistematica dell’intera area con teloni e reti di metallo che ne rovinano la bellezza e probabilmente in caso di nuovi crolli serviranno a ben poco. E’ l’intera città imbracata offre ai turisti un triste scenario di desolazione”.

Francesco Healy
Ho sempre odiato, sin dalla nascita, le bugie e le ingiustizie, dunque da grande avevo solo due strade da poter percorrere, quella del detective o del giornalista, ho scelto la seconda e il potere della penna, da sempre affascinato da tale professione.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI