venerdì, Maggio 14, 2021
HomeEventiFuturo Remoto: la Napoli del fare

Futuro Remoto: la Napoli del fare

Futuro Remoto in Piazza del Plebiscito

E’ alle porte la ventinovesima edizione di Futuro Remoto, la manifestazione italiana dedicata alla diffusione della cultura scientifica e dell’innovazione tecnologica, che quest’anno viene promossa da Città della Scienza, l’Università degli Studi di Napoli Federico II e l’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania. Da giovedì 15 a domenica 18 ottobre 2015 in Piazza del Plebiscito un programma ricco di eventi accoglierà cittadini, turisti e studenti, che tra incontri, show scientifici, dimostrazioni, conferenze e laboratori, vivranno le innovazioni scientifiche del nostro paese.

Le Frontiere

Il tema di quest’anno saranno le Frontiere, siano esse di genere, cultura o scientifiche. Università, Centri di Ricerca, le istituzioni e le associazioni sono tutte invitate a costruire il programma di Futuro Remoto, all’insegna dell’innovazione e della “Napoli del fare”.  Non solo Piazza del Plebiscito, tutto il territorio cittadino farà da location per eventi e spettacoli dedicati alla scienza e alla cultura. In Piazza Del Plebiscito verrà invece allestito il Villaggio della Scienza, composto da nove tensostrutture ciascuna dedicata ad un tema specifico: il cibo e alimentazione, il mare, il viaggio, il corpo e la mente, lo spazio, la terra, la fabbrica, la città, i segni, simboli e segnali. Futuroi Remoto sarà un’occasione per riscattare l’immagine di Napoli agli occhi dell’opinione pubblica promuovendo un esempio di arte, cultura  millenaria e progresso scientifico.

Futuro Remoto: la Napoli del fare
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI