martedì, Maggio 21, 2024
HomeCronacaFurti a scuola nel Napoletano: sette in sei mesi

Furti a scuola nel Napoletano: sette in sei mesi

Sette furti in sei mesi: questo il record dell’istituto Comprensivo Diaz-Oriani dislocato tra i quartieri periferici di Licola e Monterusciello a Pozzuoli (Napoli). Ieri sera l’ultimo raid: trafugato tutto il materiale informatico del plesso di via Saba a Monterusciello. I ‘soliti ignoti’ sono entrati in azione intorno alle 19, qualche minuto dopo che personale docente ed Ata aveva lasciato il plesso al termine di un progetto pomeridiano.

 

Furti a scuola nel Napoletano: rubati due videoproiettori e computer

Portati via in pochi minuti due videoproiettori ed alcuni computer. Per i 1200 allievi, tra materna, elementare e medie inferiori, ospiti del comprensivo, azzerate tutte le nuove tecnologie che utilizzavano per la didattica. Avvilita la preside, Alessandra Guida, da due anni responsabile dell’istituto: “Viviamo in continua tensione per queste gravi situazioni. Sappiamo bene delle difficoltà dei nostri quartieri e lavoriamo per superarle, ma i furti continui hanno azzerato tutto il nostro patrimonio di tecnologie innovative”.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI