mercoledì, Maggio 18, 2022
HomeCronacaFingevano di somministrare il vaccino per 150 euro, 2 arresti a Napoli

Fingevano di somministrare il vaccino per 150 euro, 2 arresti a Napoli

Un infermiere addetto alle vaccinazioni e un operatore socio sanitario, sono stati arrestati dal Nas di Napoli perché fingevano di somministrare il vaccino in cambio di denaro.

Due persone, un infermiere addetto alle vaccinazioni e un operatore socio sanitario, sono stati arrestati dal Nas di Napoli perché, secondo gli investigatori, fingevano di somministrare il vaccino in cambio di denaro. A condurre le indagini è stata la Procura di Napoli (pm Henry John Woodcock).

Si tratta di due dipendenti dell’Asl Napoli 1, Giuliano D.G. e Rosario C, accusati di corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio, peculato e falso in atto pubblico. L’operatore procurava i pazienti, una trentina quelli individuati finora, che pagavano 150 euro mentre l’infermiere somministrava il vaccino nell’ovatta.

Francesco Monaco
Napoletano, giornalista, autore del romanzo 'Baciami prima di andare'. A tratti sognatore e pensatore. In attesa di capire il resto, forse di niente
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI