venerdì, Giugno 21, 2024
HomeAmbiente e LegalitàVittime di CamorraUna figurina solidale dedicata alla memoria di Giuseppe Salvia e di tutte...

Una figurina solidale dedicata alla memoria di Giuseppe Salvia e di tutte le vittime di mafie

Sarà presentata dall’Associazione “Figurine Forever” la figurina solidale dedicata alla memoria di Giuseppe Salvia ed a tutte le vittime delle mafie.

Lunedì 3 aprile, ore 15.00, presso la Casa Circondariale “Giuseppe Salvia“, Poggioreale, in Via Nuova Poggioreale, 167 a Napoli sarà presentata ufficialmente dall’Associazione “Figurine Forever” di Bologna la figurina solidale (Fumetto Card #33) dedicata alla memoria di Giuseppe Salvia ed a tutte le vittime delle mafie con la partecipazione di Istituzioni, rappresentanti delle associazioni antimafia e la Famiglia Salvia.

L’intento dell’Associazione “Figurine Forever” è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo tematiche sociali importanti, come quella della lotta alle mafie.

La storia di Giuseppe Salvia è molto attuale ed è un esempio di coraggio. Lui era vicedirettore nonché Responsabile del reparto di massima sicurezza del carcere di Poggioreale, quando viene assassinato dalla Nuova Camorra Organizzata su ordine di Raffaele Cutolo, per essere stato un punto di resistenza nella lotta dello Stato contro la camorra.

E’ il 14 aprile 1981, quando, Giuseppe, 38 anni, sposato con due figli (Antonino e Claudio), al ritorno dal lavoro, viene seguito e colpito a morte in un vile agguato sulla Tangenziale di Napoli, da un commando del clan proveniente dalla zona di Ponticelli.

La scelta di disegnarlo davanti ad un biliardino è una felice intuizione della Famiglia Salvia, a seguito delle informazioni raccolte sull’impostazione che spesso hanno le figurine solidali di “Figurine Forever”.

Lo scopo è anche quello di volere, in qualche modo, “umanizzare” chi ha affrontato il potere mafioso e, spesso, purtroppo è stato ucciso per questo.

Giuseppe Salvia non era un uomo qualunque, aveva grandi valori e sani principi, ma era anche una persona, un padre come tanti, con le sue passioni, come quella per il Calcio Balilla. Rappresentarlo in questa sua passione può rendere questo esempio ancora più fruibile da parte delle nuove generazioni grazie ad un linguaggio comunicativo empatico.

Il disegno della figurina è stato realizzato da Italo Mattone, docente presso la Scuola Internazionale di Comics di Napoli ed affermato fumettista per editori come Eura, Renoir e Sergio Bonelli Editore, in particolare per le collane Julia, Martin Mystère, Odessa e Saguaro.

Le Fumetto Card collegate al sostegno delle associazioni, realtà e onlus contro le mafie, hanno una tiratura con un numero estremamente simbolico, 109, come la legge del 1996 per il riutilizzo pubblico e sociale dei beni confiscati alle mafie.

Durante la presentazione sono previsti gli interventi di:

  •  Lucia Castellano, Provveditore Regionale A.P. per la Campania
  •  Carlo Berdini, Direttore della Casa Circondariale di Poggioreale
  •  Antonino Salvia, figlio di Giuseppe, per la Famiglia Salvia
  •  Emiliano Nanni, Presidente Associazione Figurine
  •  Bruno Esposito, Maestri di Strada Onlus
  •  Giovanna Borrelli, Ass.ne Libera Contro le Mafie Campania

Con il ricavato di questa nuova card + cartolina, sarà possibile sostenere le attività di LIBERA associazioni, nomi e numeri CONTRO LE MAFIE (www.libera.it) e della Onlus MAESTRI DI STRADA (www.maestridistrada.it), splendida realtà profondamente radicata nel territorio di Napoli.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI