martedì, Maggio 17, 2022
HomeCulturaIl Festival di Giffoni diventa green nel mese della Terra

Il Festival di Giffoni diventa green nel mese della Terra

L’iniziativa è organizzata dall’Ente Autonomo Giffoni Experience, co-finanziata dal ministero della Cultura, con il sostegno del Comune di Giffoni Valle Piana

Tutto pronto per Verde Giffoni: l’iniziativa, rivolta alla salvaguardia del Pianeta e destinata alla Generazione Z, si terrà dal 27 al 30 aprile a Giffoni Valle Piana (Salerno). Quattro giorni dedicati alla sostenibilità, non esclusivamente ambientale ma intesa anche nelle sue accezioni sociali ed economiche, declinata attraverso cinema, cultura, comunicazione, musica e innovazione per dare voce a oltre 400 ragazze e ragazzi, dai 14 ai 25 anni provenienti da tutt’Italia, chiamati a confrontarsi con artisti impegnati per la tutela dell’ambiente ma anche donne e uomini di scienza, psicologia, filosofia.

L’iniziativa è organizzata dall’Ente Autonomo Giffoni Experience, co-finanziata dal ministero della Cultura – direzione generale per il Cinema e dalla Regione Campania, con il sostegno del Comune di Giffoni Valle Piana, di Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi) oltre che dei sette Consorzi di Filiera per la raccolta, il recupero e il riciclo degli Imballaggi in: acciaio (Ricrea), alluminio (Cial), carta e cartone (Comieco), legno (Rilegno), plastica (Corepla), plastica biodegradabile e compostabile (Biorepack) e vetro (Coreve).

LEGGI ANCHE: Dario Sansone presenta ANEEMA – Songs in E/motion a COMICON 2022

I film saranno divisi in due sezioni, “In&Out Society” e “Futura”. Ben 350 i lungometraggi in preselezione, provenienti da Italia, Israele, Canada, Bolivia e Francia che il team di Giffoni ha valutato per poi selezionare i migliori da proporre al pubblico. Nella giornata del 30 aprile, i giffoner contribuiranno alla creazione di un frutteto nell’area verde della Multimedia Valley, piantando gli alberi donati da Biorfarm, società benefit e prima comunità agricola digitale.

A ogni albero verrà assegnato un nome di un personaggio cinematografico e sarà arricchito con i messaggi dei ragazzi come segno di rinascita e armonia. Protagonista di questo momento speciale sarà Giovanni Caccamo, il cantautore scoperto da Franco Battiato, vincitore della categoria Nuove proposte alla 65/a edizione del festival di Sanremo, premio della critica Mia Martini, premio sala stampa Lucio Dalla e premio Emanuele Luzzati.

Gabriella Monaco
Laureata in 'Lettere Moderne', appassionata di Scrittura e Arte in ogni loro forma. Con il cuore diviso per il 33% a Napoli, il 33% in Sicilia, il 33% in Francia... L'altro 1% prima o poi dovrò decidermi a cercarlo...
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI