domenica, Ottobre 2, 2022
HomeCulturaFerragosto a Napoli tra Vesuvio, Parco archeologico e Pietrarsa

Ferragosto a Napoli tra Vesuvio, Parco archeologico e Pietrarsa

Appuntamenti con cultura, storia e le bellezze di Napoli per chi rimarrà in città a Ferragosto.

Il Gran Cono del Vesuvio resterà aperto anche il giorno di Ferragosto dalle 9.00 alle 18.00 per consentire ai gruppi di turisti di immergersi nella natura. Visitabili anche i sentieri Fiume di Lava accessibile da Ercolano, Valle dell’Inferno con partenza da Ottaviano, la Pineta di Terzigno adatto anche ai diversamente abili e il sentiero Profica Paliata nel territorio di San Giuseppe Vesuviano.

Per chi decide di ammirare i beni artistici, resterà aperto il Parco archeologico di Ercolano che aderisce all’iniziativa ministeriale ‘Ferragosto al Museo’: lunedì 15 agosto, in occasione della Festa dell’Assunta, ricorrenza sentita dai cittadini ercolanesi i visitatori potranno accedere anche al Padiglione della Barca e alla Mostra SplendOri, il lusso negli ornamenti ad Ercolano. (Per info www.ercolano.beniculturali.it).

A Ferragosto anche il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, al confine tra Portici e Napoli, apre al pubblico: orario dalle 9.30 alle 19.30. Qui è presente la riproduzione del treno con la locomotiva Bayard, che il 3 ottobre del 1839 percorse il primo tratto di strada ferrata tra Napoli e Portici, con a bordo re Ferdinando II di Borbone.

Francesco Monaco
Francesco Monaco
Napoletano, giornalista, autore del romanzo 'Baciami prima di andare'. A tratti sognatore e pensatore. In attesa di capire il resto, forse di niente
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI