Femminicidio e il sostegno agli orfani. Convegno ad Aversa

Codice Rosso: Novità e Criticità. Dalla Legge n. 119/2013 alla Legge n. 69/2019.

Le misure a sostegno degli orfani di femminicidio e delle donne vittime di violenza

 Il prossimo 22 gennaio c.a., presso la Sala Livatino del Tribunale di Napoli Nord, dalle ore 14.30 in poi, si svolgerà il Convegno organizzato dalla Commissione Novità Legislative e Giurisprudenziali dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord, sul tema “Codice Rosso: Novità e Criticità. Dalla Legge n. 119/2013 alla Legge n. 69/2019. Le misure a sostegno degli orfani di femminicidio e delle donne vittime di violenza”, coordinata dall’Avv. Salvatore Nasti.

Nel rispetto dei compiti propri della Commissione, verranno approfondite le novità legislative introdotte dalla Legge “Codice Rosso”.

La presenza del Presidente del Tribunale di Napoli Nord, dott.ssa Elisabetta Garzo, del Procuratore della Repubblica, dott. Francesco Greco, del Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord, Avv. Gianfranco Mallardo, nonchè degli altri autorevoli relatori che interverranno mercoledì pomeriggio, consentirà l’approfondimento di questioni di rilevante interesse.

L’Avv. Sabina Morgera ed il Sostituto Procuratore della Repubblica di Napoli Nord, dott.ssa Quaranta, illustreranno le modifiche più importanti al codice penale e di procedura penale: la deroga ai limiti reddituali per il gratuito patrocinio, dall’inasprimento delle pene per alcuni reati e l’aumento dei termini per proporre querela, ai nuovi reati introdotti nel codice penale, alle specifiche misure cautelari e di prevenzione, alla novità del “programma di prevenzione della violenza”, fino alle novità relative ai poteri del Pubblico Ministero nell’espletamento dell’azione penale durante la fase delle indagini.

Di particolare interesse, nonché nota di differenziazione rispetto ai temi di esclusiva competenza penalistica, saranno gli argomenti approfonditi dal Magistrato Vincenzo Trinchillo, Giudice della Sezione Lavoro presso il Tribunale di Napoli Nord, che illustrerà le misure a sostegno degli orfani di femminicidio e delle donne vittime di violenza: assenze giustificate a lavoro, permessi, reinserimento lavorativo nonché la possibilità di ottenere un indennizzo.

Le novità introdotte dalla riforma sono numerose. Il Comandante dei Carabinieri riferirà sull’introduzione dell’obbligo di formazione delle forze dell’ordine e la previsione di una competenza “specializzata” per alcuni tipi di reati, sull’arresto in flagranza di reato e l’allontanamento d’ugenza dalla casa familiare introdotto dall’art. 384 bis cpp.

Non mancheranno spunti di riflessione sull’incidenza di questa riforma nella realtà e nella quotidianità, soprattutto per gli operatori che si ritrovano a fronteggiare tali delicate situazioni e sofferenze umane.

Di particolare interesse saranno gli interventi dell’ operatrice e della sociologa dello Sportello Antiviolenza di Marano “Le Porte di Frida”, Stefania Fanelli e Gabriella Notorio, che porranno l’attenzione sulle necessità di tutela delle donne vittime di violenza e sul lavoro dei centri antiviolenza.

Il convegno verrà moderato dall’Avv. Wanda Fiore.

Altra particolare ed interessante novità sarà l’inizio, previsto con il convegno di mercoledì 22 gennaio 2020, della formazione e-learning degli Avvocati di Napoli Nord. Infatti, l’intero convegno sarà caricato sulla piattaforma del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord, per la formazione on-line degli avvocati, organizzato dal COA di Napoli Nord con l’obiettivo di fornire sempre servizi utili agli iscritti, formazione ed informazione, come meglio spiegherà il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord, Avv. Gianfranco Mallardo.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *