giovedì, Ottobre 21, 2021
HomeCostume e SocietàIl farmaco sospeso, ovvero "il farmaco per tutti"

Il farmaco sospeso, ovvero “il farmaco per tutti”

In quest’epoca di “sospensione totale” da quella che reputavamo “la normalità” condivisa dai più, e che purtroppo riguarda tutti i paesi del mondo a causa della pandemia da Covid19, la tradizione napoletana del ”Sospeso” si estende a vari settori ed è particolarmente importante sostenerla.

La pubblicità del famoso “caffè sospeso”, reso noto anche grazie a vari film del dopoguerra, si era forse attenuata man mano che ci si è allontanati dagli anni del boom economico ma essendo espressione dell’indole umana del popolo partenopeo, in momenti di grande urgenza sociale non poteva che essere riadottato: fin dal primo lockdown nei vari quartieri di Napoli, e fortunatamente anche di altri comuni, si è diffusa la pratica della “spesa sospesa”, per essere seguita nel periodo natalizio con il “dono sospeso” e già dallo scorso aprile è partita l’iniziativa del “farmaco sospeso” con la definizione “UN FARMACO PER TUTTI”.

Il numero delle persone che hanno bisogno di farmaci per curare le varie malattie (che il covid ha messo in secondo piano ma purtroppo non ha estinto) e che non possono permettersene l’acquisto a causa dell’acuirsi della crisi economica è in aumento: la solidarietà umana che giace nel cuore di tutti impone un intervento concreto!

Una serie di farmacie, di cui segue il link con i nomi ed i relativi indirizzi, hanno aderito all’iniziativa non solo accettando l’acquisto di medicinali “in sospeso” per chi ne avesse bisogno, ma anche convertendosi in centro di smistamento accettando la consegna di farmaci che non servono più e che si hanno in giacenza in casa. Resta chiaro che la scadenza non deve essere troppo imminente e che le confezioni devono essere integre. Le farmacie sono diffuse su tutto il territorio quindi facilmente raggiungibili da tutti: non facciamoci prendere dalla pigrizia ed apriamoci alle esigenze del prossimo … è un piacere che meritiamo tutti!

http://www.ordinefarmacistinapoli.it/ordineNuovo/images/unfarmacopertutti/t3.pdf

Marina Topa
Insegnante di lingua e letteratura francese. Per caso ha conosciuto il "Pianeta Infanzia" e si è con slancio catapultata nella scuola dell'Infanzia dove, sempre per caso, ha scoperto di amare la scrittura.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI