Fabio Cannavaro: "Higuain è andato via di notte senza salutare. Anche io lo avrei fischiato da tifoso"

Fabio Cannavaro: “Higuain è andato via di notte senza salutare. Anche io lo avrei fischiato da tifoso”

L’ex difensore di Napoli e Juventus, attualmente tecnico del Tianjin in Cina, Fabio Cannavaro, ha rilasciato un’intervista al quotidiano La Stampa

L’ex difensore di Napoli e Juventus, attualmente tecnico del Tianjin in Cina, Fabio Cannavaro, ha rilasciato un’intervista al quotidiano La Stampa, in cui ha parlato della sfida tra le due squadre e all’accoglienza riservata a Gonzalo Higuain dallo Stadio San Paolo. “Il Napoli può mettere in difficoltà qualsiasi squadra ed è pericoloso andare a giocare lì facendo solo una partita difensiva. La Juve dovrebbe cercare di giocare meglio domani, perché già altre volte non l’ha fatto pur vincendo. Lo dico pensando anche alla Champions. Higuain è andato via di notte e questo non è piaciuto ai tifosi. Senza salutare né compagni né allenatore. Da compagno di squadra non me la sarei presa, ma da tifoso lo avrei fischiato anche io. Il fischio è uno sfottò. Se i tifosi lo hanno fatto è perché ha lasciato tanto amore. L’indifferenza avrebbe fatto più male. Un gol di Higuain al San Paolo? Sarebbe visto come un tradimento, ma ci può stare perché ne fa tanti. Però giocare al San Paolo non gli è indifferente”.