sabato, Ottobre 23, 2021
HomeFocusEuro 2020, Italia-Belgio 2-1: Insigne trascina gli Azzurri in semifinale

Euro 2020, Italia-Belgio 2-1: Insigne trascina gli Azzurri in semifinale

Lorenzo il Magnifico man of the match nella sfida contro Mertens e compagni: la Nazionale vola verso la sfida contro la Spagna a Euro 2020.

L’Italia è in semifinale a Euro 2020, per la quinta volta nella sua storia. Una partita infinita in cui piazzano le zampate decisive Barella prima e Insigne poi. Il rigore di Lukaku non serve al Belgio. Ora la semifinale con la Spagna martedì 6 luglio alle ore 21 a Wembley.

Una partita eterna. Come annunciato alla vigilia gli Azzurri si sono inginocchiati al pari del Belgio prima del quarto di finale di Euro 2020: a differenza del match contro il Galles, quando solo cinque giocatori dell’Italia fecero il gesto ormai diventato un simbolo del Black Lives Matter, all’Allianz Arena di Monaco di Baviera nessuno dei nostri giocatori è rimasto in piedi. Il Belgio parte forte. L’Italia fa sfogare e controlla. Al 13′ gol annullato agli azzurri, Chiellini tocca il pallone che successivamente Bonucci mette dentro ma l’intervento del Var evidenzia il fuorigioco del giocatore azzurro. Al 22′ Belgio vicino al gol: ripartenza velocissima di De Bruyne che si sposta la palla sul sinistro e calcia, Donnarumma ci mette una mano e devia in angolo. Così come al 26′ sulla conclusione di Lukaku. Al 31′ l’Italia passa in vantaggio: Barella viene servito in area di rigore dopo un contatto dubbio su Immobile e in un fazzoletto scarta due giocatori del Belgio e incrocia con il destro un tiro imparabile per Courtois. Belgio in confusione e l’Italia ne approfitta. Al 44′ arriva il raddoppio: grandissima azione individuale di Insigne che si accentra sul destro, guadagna metri e calcia a giro, Courtois si distende ma non ci arriva. Nel finale di tempo, però il belgio torna in partita grazie ad un rigore generoso concesso per fallo di Di Lorenzo. Lukaku dal dischetto non sbaglia e zittisce Donnarumma che lo aveva provocato.

Nella ripresa il Belgio accelera. Al 56′ pericolosissimo Doku dalla sinistra con le sue improvvise accelerazioni, l’esterno del Rennes mette in mezzo un buon pallone, Donnarumma para in uscita. Al 61′ Belgio vicino al pareggio: Doku ancora velocissimo serve De Bruyne che mette in mezzo per Lukaku, Spinazzola salva a un passo dalla linea di porta. Cinque minuti ed è l’Italia pericolosa: inserimento splendido di Spinazzola servito alla perfezione da Insigne, il tiro di prima intenzione termina di poco a lato. Finale di grande tensione in cui l’Italia perde Spinazzola che dolorante viene portato fuori in barella. Escono Spinazzola e Insigne, entrano Emerson e Berardi. Al 90′ l’ultimo brivido. Calcio di punizione pericoloso per il Belgio che l’arbitro fa ripetere due volte con Donnarumma che toglie la difesa azzurra dagli impicci. Cinque minuti di recupero. Alla fine saranno sette. Una eternità ma l’Italia è in semifinale. Appuntamento con la Spagna martedì 6 luglio Wembley.

Francesco Monaco
Napoletano, giornalista, autore del romanzo 'Baciami prima di andare'. A tratti sognatore e pensatore. In attesa di capire il resto, forse di niente
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI