Pentangelo: lo stir di Tufino riprenderà a funzionare

Il Tribunale amministrativo ha accolto il ricorso cautelare

di Redazione

E’ ufficiale lo stabilimento Stir di Tufino riprenderà a funzionare già a partire da questa sera. Il Tar infatti ha accolto il ricorso cautelare presentato nei giorni scorsi, ha affermato il presidente della Provincia di Napoli, Antonio Pentangelo.

La situazione infatti si stava aggravando e se non si fosse in tempi brevi, trovata una soluzione la decisione del sindaco di Tufino Antonio Mascolo, quella di chiudere lo stabilimento Stir di Tufino, avrebbe compromesso la raccolta rifiuti in 62 comuni.
La decisione del Tar è un provvedimento dovuto alla somma urgenza ed il 14 novembre il Tribunale amministrativo valuterà le ragioni che hanno spinto il sindaco a chiudere l’impianto e quelle della provincia che ha impugnato il provvedimento.

Due denunce sono state presentate in procura contro il primo cittadino di Tufino, la prima riguarda l’interruzione di pubblico servizio.
Questa mattina, in seguito agli scontri in Regione, l’assessore Romano ha sospeso il bando per l’aggiudicazione dell’appalto del termovalorizzatore di Giugliano.

Decisivo dunque è stato soprattutto l’incontro avuto oggi con il prefetto di Napoli, Francesco Musolino infatti a dire del sindaco Mascolo “l’impianto riaprirà anche alla luce dell’esito dell’incontro e degli impegni che sono stati assunti”.

14 ottobre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.