Egitto, altri 45 giorni di carcere per Patrick Zaki

Il giovane è in carcere in Egitto da febbraio dello scorso anno con l’accusa di propaganda sovversiva.

Il giovane è in carcere in Egitto da febbraio dello scorso anno con l’accusa di propaganda sovversiva

L’Eipr, ong con la quale collaborava Patrick Zaki, ha riferito che i suoi avvocati hanno appreso che è stata prorogata di altri 45 giorni la custodia cautelare in carcere dello studente egiziano dell’Università di Bologna. Il giovane è in carcere in Egitto da febbraio dello scorso anno con l’accusa di propaganda sovversiva.

Patrick Zaki resterà in carcere per altri 45 giorni. Un accanimento crudele che deve finire subito. Patrick deve tornare a casa”. Lo scrive su Twitter Amnesty Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.