martedì, Gennaio 31, 2023
HomeCulturaEdgar Degas, il maestro impressionista inaugura il programma di mostre a Napoli

Edgar Degas, il maestro impressionista inaugura il programma di mostre a Napoli

Il maestro Edgar Degas inaugura il programma di mostre d’arte a Napoli nel 2023 nel complesso monumentale di San Domenico Maggiore.

Sarà il maestro impressionista Edgar Degas ad inaugurare il programma di mostre d’arte a Napoli nel 2023; dal 14 gennaio al 10 aprile, ‘Degas il ritorno a Napoli’, ospitata nel complesso monumentale di San Domenico Maggiore, a pochi passi dal palazzo Pignatelli di Monteleone dove Degas soggiornò nel 1856, celebrerà l’arte del maestro francese e il suo stretto rapporto con l’Italia, in particolare con Napoli.

Prodotta dalla società Navigare srl in collaborazione con il Comune e Diffusione Cultura, e curata da Vincenzo Sanfo, l’esposizione allestita nella sala del Refettorio presenterà al pubblico una panoramica di oltre 100 opere tra cui il disegno “Ritratto di Eugène Manet”, 19 monotipi della serie Maison Tellier, 32 monotipi originali sulla Famiglia Cardinal realizzati da Degas, stampati da Ambroise Vollard, e 40 disegni in facsimile dal Carnet di Ludovic Halévy.

Il legame tra Degas e il mondo della danza, largamente rappresentato nelle sue opere, sarà presente in mostra attraverso due sculture, alcune incisioni d’epoca e disegni raffiguranti ballerine realizzati in un facsimile per il Carnets di Ludovic Halévy. Alle opere originali, selezionate tra collezioni private francesi e belghe, saranno affiancate riproduzioni e proiezioni per accogliere lo spettatore in un racconto della biografia personale e artistica del pittore e scultore francese.

Tra queste, la proiezione del dipinto dedicato alla Famiglia Bellelli, capolavoro realizzato a Firenze e che ritrae la cugina di Degas con le figlie e il marito. Ma anche il ritratto del nonno René Hilaire De Gas, realizzato durante la permanenza a Napoli, oltre a fotografie di scorci del palazzo di famiglia sito a Napoli e i ritratti del padre, delle sorelle e del fratello, in parte con fotografie originali d’epoca e, in parte, con proiezioni dei ritratti realizzati da Degas stesso. Una sezione, infine, sarà dedicata alla passione di Degas per la fotografia, con scatti provenienti dalla Bibliothèque Nationale de France.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI