lunedì, Gennaio 24, 2022
HomeCulturaDipinto del XVIII secolo recuperato nel Salernitano

Dipinto del XVIII secolo recuperato nel Salernitano

Il dipinto, nel corso di una solenne cerimonia, è stato consegnato a don Angelo Maria Addesso, parroco della chiesa madre di Caggiano

I Carabinieri del Nucleo per la Tutela del Patrimonio Culturale di Napoli hanno restituito alla chiesa madre “SS.Salvatore” di Caggiano, nel Salernitano, un importante dipinto del XVIII secolo raffigurante la “Resurrezione di Cristo”.

Il dipinto, olio su tela dalle dimensioni di 48ž28 cm, era stata rubata da ignoti nel febbraio 1983 e poi proposta all’incanto da una casa d’aste. I militari del Tpc di Napoli, a seguito di accurate indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Palermo, sono riusciti ad individuare l’opera censita, tra l’altro, nella “Banca Dati dei beni culturali illecitamente sottratti”, il più grande database al mondo di opere d’arte rubate gestito dal Comando Tpc.

LEGGI ANCHE: Museo MANN come “modo di essere e fare squadra nell’era digitale”

In segno di gratitudine – dichiara all’ANSA il sindaco di Caggiano Modesto Lamattina – e per dare la giusta importanza al lavoro investigativo abbiamo conferito l’encomio del Comune di Caggiano ai militari del Reparto speciale ‘Tutela del Patrimonio Culturale’ dell’Arma dei Carabinieri. In particolare, un tributo al tenente Massimiliano Croce, al maresciallo capo Francesco Progida, al maresciallo capo Pasquale Salamida e all’appuntato scelto Matteo Scozzi“. Il dipinto, nel corso di una solenne cerimonia, è stato consegnato a don Angelo Maria Addesso, parroco della chiesa madre di Caggiano.

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI