sabato, Giugno 22, 2024
HomeCulturaA Napoli nasce DESINA, il festival dedicato alla Grafica e alle culture...

A Napoli nasce DESINA, il festival dedicato alla Grafica e alle culture visive

Desina, il nuovo Festival Indipendente dedicato alla Grafica e alle Culture Visive, si svolgerà a Napoli dal 27 al 30 aprile 2023.

Si chiama DESINA il nuovo Festival Indipendente dedicato alla Grafica e alle Culture Visive che si svolgerà a Napoli, dal 27 al 30 aprile 2023, promosso dall’omonima associazione culturale costituita da Stefano Pellone, Domenico Armatore e Nicola Feo curatori della rassegna, referente scientifico Daniela Piscitelli.

Si avvicenderanno tra talk, workshop e mostre, designer e protagonisti di studi creativi italiani e internazionali come Erik Kessels, Tina Touli, Zetafonts, Illo, Tomo Tomo, Alessio D’Ellena, Francesco Dondina, Fabio Guida, Ilaria Reposo, MONOGRID, Matteo Bologna, Federica Fragapane, Fabio Marangoni, Cristina Marino. Inaugurazione il 27 aprile, ore 11, presso l’ Accademia con la presidente Rosita Marchese, i fondatori di DESINA, Mirella Stampa Barracco, Francesco E. Guida, Zeal Off.

Ad aprire sarà la la storica mostra “25 Manifesti per Napoli, 1984-1986” uno dei primi progetti della Fondazione Napoli Novantanove curato dal designer Alan Fletcher. Dal mondo della grafica e delle culture visive del territorio campano partecipano alle giornate anche 17Studio, Antville, Bluelabs, Fabio Catapano, Enrica D’Aguanno, Dopolavoro, dotfog, Oriana Gaeta, iknstudio, Lettera7, Pasquale Massimo, Multiverse, nju:lab, ntdesign, Daniela Pergreffi, Pressa Dopolavoro, Vittoria Salabelle, Giulia Scalera.

Quattro le sedi: FOQUS-Fondazione Quartieri Spagnoli (che ospiterà i talk, presentati da Marialuisa Firpo, e la maggior parte dei workshop e delle mostre), Accademia di Belle Arti di Napoli, Riot studio e Fondazione Made in Cloister.

Il tema scelto che sarà il filo conduttore dei vari eventi è: qual è l’impatto del tuo design? Per riflettere come il visual design sia parte della vita di ogni giorno e quanto possa influire su di essa. Tra i partner le università campane Federico II e Vanvitelli, ma anche Milano Graphic Festival e Graphic Days di Torino con l’idea di creare un network nazionale di festival dedicati alle Culture Visive.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI