martedì, Settembre 28, 2021
HomeCronacaDemolizione campo Rom a Gianturco, il no di Sodano

Demolizione campo Rom a Gianturco, il no di Sodano

La demolizione del campo Rom di via del Riposo è stata fermata da Sodano. Ancora tensioni dopo le molestie subite da una ragazza

Le tensioni per la presenza del campo Rom in via del Riposo continuano. Dopo il tentato ”blitz” di alcuni cittadini, a seguito delle accuse di molestie fatte da una ragazza ai danni di due nomadi.

Scontro tra Comune e Quarta Municipalità

La tensione sale ancora per la decisione del vicesindaco Sodano di bloccare la demolizione del campo Rom. Il presidente della Quarta municipalità Armando Coppola aveva ingaggiato delle ditte private per demolire la baraccopoli, ma questo ha scatenato lo scontro tra Comune e Municipalità.

Il vicesindaco Sodano ha dichiarato che la decisione sulla demolizione del campo spetta all’amministrazione e deve tener conto della messa in sicurezza del luogo. Armando Coppola ha dato voce ad alcuni cittadini impauriti dal fatto che i Rom possano tornare nel campo.

Demolizione campo Rom a Gianturco, il no di Sodano
Michele Longobardi
Laureato in Lettere moderne alla Federico II. Appassionato di videogiochi, calcio, cinema e letteratura. Crede che il giornalismo non sia solo ricerca della verità, ma anche sapiente uso di ironia e sarcasmo.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI