De Magistris si iscrive al PD?

Clamoroso: De Magistris entra nel PD?

La politica è il regno del possibile e quindi stupisce, ma non troppo, l’affermazione del sindaco di Napoli su una sua possibile adesione al PD di Renzi. Ecco la risposta testuale, ripresa integralmente dall’intervista rilasciata al quotidiano: “Il Mattino“. Alla domanda del giornalista se anche De Magistris intenda salire sul carro del vincitore, questa la risposta del primo cittadino napoletano:

«Piano. Non salgo su nessun carro, le cose che dico di Renzi le sto ripetendo da quando l’ho incontrato la prima volta, nella primavera del 2013. È un sindaco, una persona concreta. E poi dà speranza, lancia ponti verso il futuro: ha passione politica, vivaddio. Io ho un grande rispetto per il Pd. Renzi può trasformarlo in un grande movimento di tipo laburista, aperto a certe istanze di indipendentismo, di cultura autonoma, di scelte di ispirazione radicale: un grande partito dove le differenze rappresentano una ricchezza, quello per il quale il Pd era nato e del quale nel Paese c’è grande bisogno».

De Magistris nel prosieguo rivendica con orgoglio i successi conseguiti nei tre anni del suo mandato e ricorda come “nemmeno con Bassolino c’erano tanti turisti in città“.