D’Amore e D’Arte – Nando Misuraca

In questo nuovo appuntamento per la rubrica D’Amore e D’Arte, Anna Copertino intervista il giornalista e produttore italiano Nando Misuraca di SUONO LIBERO MUSIC

SUONO LIBERO MUSIC è Formata da professionisti operanti da anni nel campo dello spettacolo, ed in particolare della musica, che hanno deciso di sposare la politica del Low-Cost solidale al fine di “abbattere le barriere” che fin oggi hanno rappresentato un ostacolo tra il musicista indipendente ed il potenziale consumatore (il pubblico), garantendo nel contempo un elevata qualità ed un affiancamento costante e personalizzato durante la fase di crescita del progetto artistico.

Nando Misuraca, 38 anni, è un cantautore, giornalista e produttore italiano.
Attivo da 18 anni come professionista nel settore musica e, più in generale, nello spettacolo.
Da artista ha vinto numerosi premi, tra questi citiamo il “Premio Pigro Ivan Graziani”, il “Massimo Trosi”, “Eduardo Nicolardi” e, più recentemente, quello dedicato alle “Ecellenze Campane”.
Cura la comunicazione e collabora con svariati artisti italiani, è tra i promotori del progetto “I cantautori della Myspace Generation” che riceve il Patrocinio della Regione Campania.

Il celebre showman Renzo Arbore gli ha fatto da “testimonial” per “Ti Amo Napoli”, brano dedicato alla squadra del cuore e dall’intera città, dallo stesso Misuraca scritto ed eseguito con la collaborazione di Clementino, Gianni Conte, e l’attore Umberto Bellissimo.

La canzone è stata scelta come sigla della nota trasmissione tv regionale “Il bello del calcio” condotta da Ivan Zazzaroni.
Fondatore dell’etichetta indipendente Suono Libero Music, patrocinata dal Comune di Napoli ed inaugurata dal sindaco Luigi De Magistris in persona, ha scritto e prodotto, per artisti indipendenti, brani che hanno raggiunto, in soli sei anni di attività, importanti trasmissioni e media nazionali (es. Quelli che il Calcio,

Tg4, Studio Aperto, Tg Rai 3, Ballarò, Un giorno da pecora etc.) venendo programmate da numerose radio.
Nel 2017 viene chiamato dal “Premio Elsa Morante” per eseguire la sua composizione “Mehari Verde” all’Auditorium Rai di Napoli, la canzone è dedicata allo scomparso giornalista Giancarlo Siani e rappresenta il suo ritorno sulle scene da cantautore. Il brano raggiunge oltre 100.000 visualizzazioni e lo porta ad intraprendere un singolare tour nelle scuole che tocca numerose città italiane tra queste, otlre a Napoli, Milano, Roma, Maglie, Frosinone, Sala Consilina etc. oltre che svariate presentazioni presso librerie Feltrinelli e Mondadori.

Nel Maggio 2018 affianca Piero Pelù nel progetto “Santi di Periferia” voluto dal rocker toscano per i minori a rischio delle comunità di recupero e patrocinato dal Comune di Napoli.
Ad ottobre e dicembre 2018 pubblica il singolo “Anime Bianche” dedicato alla vicenda umana di suo padre Bruno, geometra capocantiere caduto sul lavoro nel ’99. La canzone, prodotta da Suono Libero Music, è realizzata in co-produzione con la CGIL FILLEA e presentata ufficialmente prima alla Convention Regionale che a quella Nazionale a Napoli con un’esclusiva del videoclip con il quotidiano “La Repubblica”.
Lo stesso progetto è presentato Nel febbraio 2019 alla Camera dei Deputati con una conferenza stampa alla presenza dell’on.Stefania Pezzopane (deputata PD) ed Ermira Behri (segretaria nazionale Cgil Fillea) .
Nel marzo 2019 , durante lo sciopero nazionale degli edili CGIL, tiene un concerto esclusivo a Piazza del Popolo (Roma) alla presenza delle massime cariche sindacali e di 20.000 operai.
Giornalisticamente non ha interrotto l’attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *