Dama Bianca: Blitz antidroga tra Campania e Lazio, 27 arresti

Dama Bianca: Blitz antidroga tra Campania e Lazio, 27 arresti

Blitz antidroga tra Campania e Lazio ai danni del brokeraggio e traffico internazionale di stupefacenti. Tra i 27 arresti anche esponenti del clan Gionta e Federica Gagliardi, ex stagista di Silvio Berlusconi

Blitz antidroga operato stamane dalla Guardia di Finanza tra Campania e Lazio ai danni del brokeraggio e del traffico internazionale di stupefacenti stabilito tra Europa e America Latina. Oltre a personaggi legati al clan camorristico di Torre Annunziata Gionta (il quale controlla tutto il suo territorio attraverso i De Simone e i Chierchia) e alle altre molteplici organizzazioni criminali acquirenti dei fratelli Fiorente, broker internazionali della droga, compare anche la cosiddetta “Dama bianca”, ovvero Federica Gagliardi.

Blitz antidroga tra Campania e Lazio a danno di 27 arresti di un mercato internazionale enorme

Quest’ultima era la stagista che nel 2010 affiancò l’allora primo ministro Silvio Berlusconi in missioni estere e di rappresentanza. Dal Marzo scorso Federica Gagliardi è detenuta per essere stata scoperta con 24 kg di cocaina nella sua valigia a mano all’Aeroporto di Roma-Fiumicino. L’arresto spinse gli investigatori della Guardia di Finanza ad andare più a fondo nelle indagini, le quali resero nulle le accuse rivolte da questa a noti funzionari del corpo della Guardia di Finanza, ma hanno scoperto il coinvolgimento della Gagliardi nel trasporto di droga tra l’Europa e l’America Latina.

Tra ignoti coinvolta nel narcotraffico la Dama Bianca Federica Gagliardi e la famiglia criminale Gionta

I 27 arresti sono risultati soci della Gagliardi e lavoravano con aerei e navi per il narcotraffico internazionale. Le indagini della Procura Antimafia di Napoli, dei pubblici ministeri Landolfi, Filippelli, Conzo e del procuratore aggiunto Filippo Beatrice, hanno portato a 27 richieste di arresto, effettuate grazie al lavoro coordinato degli uomini e donne della Guardia di Finanza di Napoli e della Squadra Mobile di Frosinone.