Cuma: geyser di melma in strada

Un geyser di melma è esploso a Cuma questa mattina

di Redazione

Cuma – L’arrivo delle prime piogge, a fine settembre, ha già causato i primi danni in Campania: un infido fiume di melma è, infatti, comparso in strada a Cuma, per un malfunzionamento dell’impianto fognario comunale di Bacoli. Nonostante l’intervento in loco del Municipio, questa mattina, senza neppure la pioggia a creare disastri, in strada è scoppiato un vero e proprio geyser di melma che ha persino lasciato traccia del suo passaggio: una voragine nell’asfalto.

Gli episodi sono avvenuti in prossimità del distributore Agip in via Cuma, vicino alle Grotte dell’Acqua. E’ stato proprio il benzinaio, questa mattina, a provvedere alla segnalazione ai passanti della presenza della voragine, ponendovi ai lati dei bidoni bianchi. I cittadini sono preoccupati e disgustati al contempo: la fogna emette liquami maleodoranti, la strada sprofonda e i rischi per la salute dei residenti sono evidenti. Inoltre, la popolazione sta assistendo ad un vero e proprio inquinamento ambientale, dal momento che i liquami si riversano anche nel lago Fusaro.

Purtroppo i disservizi in questione non sono una novità a Cuma: è, infatti, in corso un processo per l’inquinamento dell’area del bacino del Fusaro a carico di due membri dell’Ufficio Tecnico Comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.