Medico di base muore per Coronavirus

Covid, a Pozzuoli e Quarto arrivano i medici solidali: visite a domicilio

Un’iniziativa voluta da Pozzuoli Solidale e Brigate di Solidarietà – Quarto

Noi Comuni partenopei di Pozzuoli e Quarto dieci volontari effettuano visite mediche a domicilio ai pazienti positivi al virus. Un’iniziativa voluta da Pozzuoli Solidale e Brigate di Solidarietà – Quarto.

La notizie viene riportata da Il Mattino, che ci spiega il modo di agire dei dieci volontari, tra medici, infermieri, psicologi e operatori sociosanitari. Girano infatti per le varie abitazioni con un furgone e con loro hanno in dotazione saturimetri, misuratori di pressione, medicinali, mascherine e tutti i dispositivi di sicurezza del caso.

Le visite sono di monitoraggio del paziente e per la somministrazione di medicinali per via intramuscolare. Non manca però un supporto psicologico (che avviene tramite colloqui online o telefonici con un esperto).

I pazienti che assistono sono segnalati da due pagine su Facebook, ovvero Pozzuoli Solidale e Brigate di Solidarietà – Quarto, le stesse che durante il primo lockdown diedero vita alla “Spesa solidale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *