sabato, Aprile 13, 2024
HomeSerie Tv'Corto Maltese', arriva la serie Tv creata da Frank Miller

‘Corto Maltese’, arriva la serie Tv creata da Frank Miller

Annunciata la nuova serie tv “Corto Maltese”, basata sulle storie originali di Hugo Pratt, creata, scritta e prodotta da Frank Miller.

Studiocanal, società di produzione e distribuzione a livello mondiale (6500 titoli di film in portafoglio, oltre 200 ore di serie tv prodotte all’anno e più di 30 film prodotti e finanziati), ha annunciato la nuova serie tv “Corto Maltese”, basata sulle storie originali di Hugo Pratt, creata, scritta e prodotta da Frank Miller, tra i più influenti e visionari autori dell’industria dello spettacolo, scelto per sviluppare i sei episodi della prima stagione.

Miller è molto conosciuto per aver creato i fumetti e le graphic novel come “Sin City”, “300”, “Batman, il ritorno del cavaliere oscuro”, “Daredevil” ed aver collaborato alle sceneggiature dei rispettivi film.

La serie avrà come produttore esecutivo Jemma Rodgers della Red Production, società di produzione inglese acquisita da Studiocanal nel 2013 con la supervisione di Ron Halpern (Evp Global Production) e di Francoise Guyonnet (Executive Managing Director tv) di Studiocanal.

La serie di Corto Maltese avrà Frank Miller come creatore, scrittore e produttore esecutivo. Silenn Thomas (“300”, “Sin City: a Dame to Kill For”) Ceo della sua società di produzione, la Frank Miller Ink, sarà anche lei produttore esecutivo. Per gli effetti speciali è stato chiamato Phil Tippett (“Il ritorno dello Jedi” e “Jurassic Park”, la saga di “Indiana Jones”, “Spiderwick”, “Twilight: New Moon, Eclipse, Breaking Dawn parte 1 e 2”, “Guerre Stellari”, “Starship Troopers”). E per il ruolo di Corto Maltese si fanno già i nomi di Robert Pattinson e Timothée Chalamet.

Patrizia Zanotti, managing director di CONG, la società che cura tutti i diritti dell’opera artistica di Hugo Pratt e sua storica collaboratrice ha dichiarato: “Hugo Pratt ha sempre apprezzato il lavoro di Frank Miller tanto da pubblicare le sue storie a fumetti sulla rivista Corto Maltese nel 1988.

Chi meglio di Frank Miller può reinterpretare il mondo di Hugo Pratt dopo tutti i personaggi e i mondi che il leggendario creatore ci ha portato? Pratt sarebbe entusiasta di vedere il suo personaggio Corto Maltese rivivere attraverso un autore che ha la capacità di portare avanti miti senza tempo introducendo personaggi iconici alle nuove generazioni. Pratt ha detto attraverso uno dei suoi personaggi che nulla è scritto che non possa essere riscritto e credo che nessun altro oltre a Frank Miller potrebbe interpretare l’impulso creativo che è contenuto in questa frase”.

Aggiunge Frank Miller: “Ho trovato da ragazzo, per la prima volta i libri di Corto al Forbidden Planet di New York. Poi, durante i miei viaggi, ho scoperto una nuova edizione in una libreria a Roma. L’opera d’arte era così espressiva e così audace che era come se saltasse fuori dalla semplice carta da giornale. Mi ha spazzato via in una specie di uragano. Era pieno di magia e avventura romantica. Per me era come se mi mostrasse il potere del fumetto dove la lingua diversa non rappresentava una grande barriera. Da allora sono diventato un fan di Corto Maltese”.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI