Corteo di camicie a fiori a Napoli dopo l’aggressione a un 16enne

Un corteo di camicie a fiori nella villa Floridiana di Napoli è stato organizzato per testimoniare solidarietà al 16enne vittima di un’aggressione omofoba

Un corteo di camicie a fiori nei viali della villa Floridiana di Napoli è stato organizzato per testimoniare solidarietà al 16enne vittima di un’aggressione omofoba lo scorso 25 giugno, solo perché indossava un capo ritenuto troppo appariscente da chi lo picchiò.

 

Corteo di camicie a fiori: “Aggressione sotto gli occhi di numerosi testimoni”

Nel racconto della vittima fu proprio la sua camicia a fiori l’oggetto della derisione da parte di un ragazzo sulla trentina che dallo sfottò (“Chi ti ha insegnato a vestirti così ricchione di m…”) passò alle botte colpendolo ripetutamente con pugni e schiaffi. “L’aggressione – ha raccontato al megafono uno dei partecipanti – è avvenuta in pieno giorno sotto gli occhi di numerosi testimoni nessuno dei quali intervenuto a difendere il ragazzo“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *