mercoledì, Febbraio 8, 2023
HomeCronacaControlli antiterrorismo, a Pompei arriva il cane "Don"

Controlli antiterrorismo, a Pompei arriva il cane “Don”

Sale il livello di allerta e si intensificano i controlli antiterrorismo negli scavi archeologici e nel santuario di Pompei. Tra le antiche vestigia è ritornato il fiuto del pastore tedesco antiterrorismo del nucleo speciale dei carabinieri di Napoli. Il carabiniere a “quattro zampe” inviato a Pompei si chiama “Don”. “Bono”, invece, era il “collega” che 7 giorni fa perlustrò le domus a caccia di esplosivo.

 

Si intensificano i controlli antiterrorismo negli scavi archeologici e nel santuario di Pompei

Molta la sorpresa dei turisti che si sono avvicinati al pastore tedesco per fotografarlo e ringraziare i carabinieri che garantiscono la loro sicurezza in un momento di svago culturale. Dopo l’area archeologica, il lavoro di “Don” si è spinto fino al santuario della Beata Vergine del Santissimo Rosario. Altro obiettivo sensibile secondo la mappa di possibili attentati

Francesco Monaco
Francesco Monaco
Napoletano, giornalista, autore del romanzo 'Baciami prima di andare'. A tratti sognatore e pensatore. In attesa di capire il resto, forse di niente
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI