lunedì, Settembre 27, 2021
HomeCronacaContrabbando di sigarette, stangata dai Carabinieri e dalla Guardia di Finanza

Contrabbando di sigarette, stangata dai Carabinieri e dalla Guardia di Finanza

Maxioperazione permette il sequestro di circa 20 mila pacchetti

Effettuata stamane un’operazione da parte dei Carabinieri del Comando provinciale di Napoli per eliminare la vendita di sigarette su strada, in collaborazione con la Guardia di Finanza. Gli ufficiali, durante gli ordinari servizi di controllo del territorio e di contrasto all’illegalità, hanno denunciato 117 persone, 28 delle quali solo a Napoli, moltissime delle quali ormai risultate dedite al particolare tipo di reato, poiché denunciate per gli stessi motivi anche in precedenti occasioni.

In città

Sequestrati circa 8000 pacchetti che stavano per essere smerciati su bancarelle di fortuna allestite sulla pubblica via. In città le azioni hanno riguardato il Rione Sanità e i quartieri Stella, San Lorenzo, San Pietro a Patierno, Secondigliano, Scampia, Marianella, Pianura e Bagnoli, con il sequestro di circa 2000 pacchetti.

In provincia

In provincia, nell’area del Giuglianese e di Casoria, le azioni hanno portato a 68 denunce e il sequestro di circa 4000 pacchetti, praticamente il doppio delle sigarette e delle persone denunciate a Napoli; nel torrese, stabiese e nel vesuviano, denunciate 21 persone e sequestrati circa 2000 pacchetti.

Contrabbando di sigarette, stangata dai Carabinieri e dalla Guardia di Finanza
Vincenzo Noletto
Fotografo e giornalista. Appassionato di tecnologia, camicie a quadri e moto sportive degli anni ’70. Ritardatario cronico e dalla battuta sempre pronta, è un killer degli standard con la testa sempre piena di idee nuove.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI