martedì, Maggio 17, 2022
HomeAttualitàA Napoli il concerto benefit per Mediterranea Saving Humans impegnata in Ucraina

A Napoli il concerto benefit per Mediterranea Saving Humans impegnata in Ucraina

L’associazione Mediterranea Saving Humans ha promosso dallo scoppio della guerra tre missioni umanitarie

Si terrà questa sera a Napoli, partire delle 21:30 all’ex Opg Je so pazz, il concerto benefit per l’associazione Mediterranea Saving Humans impegnata in zona di guerra in Ucraina.
“Il nostro progetto, per il quale chiediamo il sostegno della società civile e dei movimenti, è quello di una colonna sanitaria, formata da uno studio medico mobile in un mezzo specifico ed attrezzato per la prima assistenza sanitaria, accompagnato da van di volontari, medici, psicologi esperti per la cura di shock traumatici di guerra e mediatri culturali”. Così Laura Marmorale di Mediterranea Saving Humans.

L’associazione italiana ha promosso dallo scoppio della guerra tre missioni umanitarie, le ‘Safe Passage’, portando in Ucraina oltre 30 tonnellate di aiuti umanitari e offrendo un passaggio sicuro in Italia a 220 profughi di guerra, di sette nazionalità differenti, che sono ancora oggi seguiti da Mediterranea Saving Humans legalmente e attraverso la mediazione culturale.

Nelle missioni in Ucraina gli attivisti di Mediterranea Saving Humans hanno costruito relazioni con la società civile del territorio e con le istituzioni religiose, risultando la prima associazione italiana ad arrivare a Kiev con un carico di aiuti umanitari dall’inizio della guerra. Il supporto alla popolazione, vittima dell’invasione russa che sta generando migliaia di morti, fosse comuni e violenze di massa, sarà potenziata dall’associazione italiana con la creazione di una colonna sanitaria mobile.

“Dalle associazioni e dagli enti religiosi ucraini – ancora Marmorale – riceviamo richieste continue di medicine, materiale medico-sanitario e medicazioni. C’è una grossa carenza in tutto il Paese e il prolungarsi della guerra sta aggravando queste carenze. Per questo quando torneremo in zona di guerra, a giugno, porteremo con noi diverse tonnellate di medicinali da distribuire sul territorio”.

Al concerto prenderanno parte Jovine, Lucariello, Tartaglia Aneuro, Pepp Oh, Simona Boo e I Bimbi di Fumo, ed altri artisti che si esibiranno sul palco dell’Ex Opg Je so pazz, centro sociale napoletano che ha deciso di sostenere il progetto di Mediterranea Saving Humans e di impegnarsi a sostegno della popolazione civile ucraina.

Per tutti è possibile sostenere il progetto di colonna sanitaria mobile in Ucraina di Mediterranea Saving Humans, attraverso il sito al link (https://donate.mediterranearescue.it/MEDcare4UKR/) oppure donando direttamente a Mediterranea Saving Humans APS, Banca Etica IBAN: IT37V0501802400000016878019 , BIC: CCRTIT2T84A, Causale: MED Care x Ukraine

Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI