domenica, Maggio 26, 2024
HomeCronacaComicon a Napoli chiude con record, in 175.000 nei 4 giorni

Comicon a Napoli chiude con record, in 175.000 nei 4 giorni

Nuovo record per Comicon, la manifestazione pop di Napoli che ieri ha chiuso la XXIV edizione con 175.000 visitatori e si avvia verso due attesi appuntamenti: il secondo anno di Comicon Bergamo (21-23 giugno) e l’edizione a Napoli 2025, che celebrerà l’importante traguardo della venticinquesima edizione del festival.

Comicon Napoli 2024 ha offerto un programma ricchissimo per tutte le aree del festival (Fumetto, Cinema e Serie tv, Videogame, Gioco, Asian, Musica, Cosplay, Kids, Neverland, Mostre, PizzaCon, J-Pop Manga Niwa, Urban) con oltre 30.000 mq coperti, 50.000 mq di spazio all’aperto, un teatro da 850 posti al coperto e un’arena all’aperto da 6.000 posti, 400 espositori, più di 450 ospiti, oltre 580 eventi e 8.000 accreditati tra i professionisti dei diversi settori.

“Siamo molto felici – ha dichiarato Claudio Curcio, presidente e fondatore di Comicon – del successo del festival e della sua straordinaria proposta di qualità e rilievo internazionale. La manifestazione è un esempio felice di fusione tra i diversi linguaggi della creatività, ma anche tra sviluppo economico, turismo e divulgazione. Tante novità in questa XXIV edizione, nuove aree tematiche e ospiti provenienti da tutto il mondo. Uno speciale ringraziamento alla delegazione della Corea del Sud e agli amici di Komacon con cui è nato il gemellaggio Comicon-Bicof (Bucheon International Comics Festival) grazie al quale decine di artisti, mostre, eventi e anche cultura gastronomica sono state presenti a Napoli. A Comicon Napoli abbiamo attirato i più importanti editori, autori, content creator e tutti i principali attori delle filiere dei settori coinvolti nel festival, oltre ai grandi brand nazionali ed internazionali che ci seguono come partner e sponsor. Uno speciale ringraziamento all’intero gruppo di lavoro che con dedizione e passione si impegna ogni anno per il crescente successo. Siamo orgogliosi di aver reso accessibili, per la prima volta, tanti eventi in Linguaggio dei Segni e aver ampliato l’attenzione alle fragilità sociali ed alle disabilità. Un ringraziamento ulteriore alla Regione Campania che da qualche anno ci sostiene per parte delle mostre e attività culturali in Comicon, e al Comune di Napoli che è intervenuto per la prima volta sugli eventi e mostre svolte in città, nel programma Comic(on)off”.

Nell’ultima giornata i cosplayer a migliaia si sono goduti l’enorme spazio di Mostra d’Oltremare, invaso anche dai travestiti di “Star Wars”, ma anche i molti ospiti di oggi, dall’autore Usa di Spiderman John Romita Jr. ai doppiatori del cartone di grande successo Hazbin Hotel, fino all’anteprima del film “Falla girare 2 – Offline” e alle celebrazioni per i primi 20 anni di esistenza delle Winx con il creatore Iginio Straffi.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI