giovedì, Luglio 29, 2021
HomeCronacaChiesti soldi per organizzare Trofeo alla memoria di Salvatore Giordano, ma i...

Chiesti soldi per organizzare Trofeo alla memoria di Salvatore Giordano, ma i familiari non sanno nulla

A rivelarlo è il padre di Salvatore Giordano, il signor Umberto, che hai microfoni di Radio Marte, durante il programma ‘La Radiazza‘ ha detto: “Stanno organizzando un trofeo dedicato alla memoria di mio figlio, ma noi non ne sappiamo niente e chiunque chieda soldi per organizzarlo a nome nostro è un truffatore”. Salvatore Giordano è infatti il diciassettenne morto colpito dal crollo di una parte dell’intonaco della Galleria Umberto di Napoli.

‘Sfruttano il nome di Salvatore Giordano, truffatori’

Umberto Giordano è allibito da quanto stia succedendo, come lo è anche il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Borrelli, conduttore del programma radiofonico assieme a Gianni Simeoli: “e’ assurdo che ci sia gente che sfrutta il nome di Salvatore per organizzare un torneo di calcio a pagamento, non per ricordare il ragazzo, ma solo ed esclusivamente per guadagnarci dei soldi”.

Ovviamente si invita chiunque sia stato invitato a donare dei soldi per organizzare un Trofeo dedicato alla memoria di Salvatore Giordano di rifiutarsi e di denunciare le persone alle autorità competenti, perché trattasi di veri e proprio truffatori.

Chiesti soldi per organizzare Trofeo alla memoria di Salvatore Giordano, ma i familiari non sanno nulla
Francesco Healy
Ho sempre odiato, sin dalla nascita, le bugie e le ingiustizie, dunque da grande avevo solo due strade da poter percorrere, quella del detective o del giornalista, ho scelto la seconda e il potere della penna, da sempre affascinato da tale professione.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI