mercoledì, Giugno 23, 2021
HomeArticoliCavani e la carica dei 101

Cavani e la carica dei 101

La tripletta del Matador annichilisce l’Inter.

3, 33, 78. Non è il terno sulla ruota di Napoli. Ma poco ci manca. Sono i minuti dei gol di uno straordinario e incontenibile Cavani. Il numero 7 azzurro, con la tripletta di stasera, raggiunge quota 101 con la maglia del Napoli. In tre (sempre ricorrente) stagioni l’Atleta di Dio, non guida i dalmata della Disney alla riscossa, bensì una Signora (non bianconera) squadra nell’Europa che conta. La stella uruguaiana brilla di luce propria e irradia una città di gioia, ammantandola di un solo colore. Ovviamente quello del cielo e del mare. L’uomo di Salto stende da solo l’Inter. Anche se rimane con i piedi per terra, in realtà Cavani sogna in grande. Vuole un orizzonte più vasto, a misura delle sue impareggiabili qualità. Mazzarri lo esalta e lo ringrazia, De Laurentis lo coccola a dovere, i suoi compagni non ne possono fare a meno. Siamo “appena” all’ottava tripletta. Se l’appetito vien mangiando…..A questo punto non resta che preparare i passaporti e prenotare i biglietti. Destinazione Europa. Il capocannoniere delle serie A accumula record su record, così come la sua creatura. Un connubio perfetto, una simbiosi naturale. Tre partite alla fine e tre punti da conquistare ancora. Con un Matador così…

Il 5 maggio una data poco congeniale ai neroazzurri. Quella del 2002 una catastrofe. Stasera analoga sorte. Per l’Inter “Ei fu”.

Diego Scarpitti

Cavani e la carica dei 101
Francesco Monaco
Studente di Storia presso l'Università Federico II di Napoli e grande appassionato di sport. Fa parte della redazione di Road Tv Italia dall' ottobre del 2012, occupandosi principalmente di calcio e basket.
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ARTICOLI RECENTI