Catanzaro: Dia sequestra beni da un valore di 1,5 milioni

Provvedimento emesso a carico del latitante Saverio Razionale

di Redazione

La Direzione investigativa antimafia di Roma e Catanzaro ha sottoposto preventivamente beni per un valore di un milione e mezzo di euro allo scopo della confisca a carico un esponente di spicco della cosca Fiarè-Razionale, attualmente latitante, Saverio Razionale 52 anni, di San Gregorio d’Ippona, condannato per associazione mafiosa. Sono state sequestrate sei villette a schiera nella zona mare di Briatico, tra le quali un ex casello ferroviario ristrutturato, e due auto. Il provvedimento, è stato emesso da un’ordinanza della Corte d’appello di Catanzaro su ordine della Procura generale.

La cosca Fiarè-Razionale, è stata ritenuta responsabile di numerosi reati compiuti nella zona del vibonese, dall’illecita gestione di pubblici appalti, all’usura ed alle estorsioni, compiuti con modalità particolarmente efferate, attraverso azioni di intimidazione e di sangue.

10 Ottobre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.