martedì, Agosto 16, 2022
HomeEconomia e LavoroCaro carburanti, il governo studia il taglio del prezzo della benzina e...

Caro carburanti, il governo studia il taglio del prezzo della benzina e del diesel

L’ipotesi di una sforbiciata di 15 centesimi vedrebbe favorevole lo stesso presidente del Consiglio impegnato a trovare una soluzione al caro carburanti

Caro carburanti, il taglio del prezzo della benzina e del diesel è sul tavolo del governo. Secondo quanto riferiscono fonti di Palazzo Chigi, l’esecutivo sta valutando anche “la possibilità di utilizzare l’extra gettito IVA sui carburanti di questi mesi”. Misure in questa direzione potrebbero essere assunte già in settimana.

Uno sconto di 15 centesimi a litro, sia per la benzina che per il gasolio: sarebbe questa, riferiscono fonti di governo, una delle ipotesi sul tavolo dell’esecutivo. L’ipotesi di una sforbiciata di 15 centesimi – tra quelle vagliate in una riunione che si è tenuta nel pomeriggio a Palazzo Chigi con il premier Mario Draghi e i ministri più competenti del dossier oltre ai capi di gabinetto – vedrebbe favorevole anche lo stesso presidente del Consiglio, riferiscono le stesse fonti, impegnato in prima linea a trovare una soluzione al caro carburanti.

LEGGI ANCHE: In 5 anni la Tari +6,7%, costo medio 309 euro l’anno

Il governo è al lavoro anche per arginare il caro bollette con nuove misure, sempre da assumere forse già in settimana. Il timing è serrato, ma in cantiere ci sono “uno o più provvedimenti che abbiano come obiettivo la rateizzazione delle bollette energetiche e il calmieramento delle bollette energetiche per famiglie e imprese”, riferiscono sempre fonti di Palazzo Chigi.

Tra le altre cose che l’esecutivo sta valutando c’è quella “di intervenire sugli extraprofitti delle imprese di alcuni dei settori interessati, preservando la stabilità della finanza pubblica”.

 

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI