giovedì, Febbraio 29, 2024
HomeCulturaCalvizzano: panchine per Enrico Caruso, Sergio Bruni e Gigi D'Alessio

Calvizzano: panchine per Enrico Caruso, Sergio Bruni e Gigi D’Alessio

Nascono le panchine letterarie e cantanti, omaggio di Calvizzano per Enrico Caruso, Sergio Bruni e Gigi D’Alessio.

Panchine ‘letterarie’ e ‘cantanti’ per tre protagonisti della musica napoletana nel mondo: è l’omaggio di Calvizzano per Enrico Caruso, Sergio Bruni e Gigi D’Alessio. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale del centro in provincia di Napoli che ha realizzato le panchine in Piazza Umberto I. Accanto alle immagini degli artisti sono stampate anche alcune loro frasi e un QR CODE per ascoltare brani celebri.

Il riconoscimento è stato realizzato in occasione del 150esimo anniversario dalla nascita del grande tenore Enrico Caruso, per Gigi D’Alessio nominato “Ambasciatore della musica napoletana nel mondo” e per Sergio Bruni “in qualità di massimo esponente della musica partenopea che partendo dell’area nord di Napoli ha raggiunto il successo a livelli internazionali” si legge nella motivazione.

Per il Sindaco di Calvizzano Giacomo Pirozzi “con le loro voci hanno illuminato i nostri cuori. Questa volta le panchine sono state realizzate portando con sé una novità rispetto a quelle del passato – spiega -. Sullo schienale di ognuna di esse è stato inserito un QR CODE, per cui è possibile raggiungere ed ascoltare su Youtube “O’ Sole Mio” , “Non mollare mai” e “Carmela”. Riteniamo che la musica sia uno strumento fondamentale per la crescita culturale, civile, sociale ed economica della comunità ed incrementarne la diffusione serve a dare risalto a questi valori.

L’obiettivo è quello di rendere il nostro paese un museo a cielo aperto della napoletanità e quindi portare a conoscenza della cittadinanza le più grandi celebrità che hanno dato lustro alla città, sia con panchine letterarie che con murales”.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI