arbitro

Il calciatore va a sbattere contro l’arbitro che prima reagisce e poi lo espelle (VIDEO)

Di Nantes-Psg si ricorderà più di ogni altra cosa l’arbitro Tony Chapron, per un plateale e volontario tentativo di sgambetto ad un giocatore di casa

Il Nantes guidato da Claudio Ranieri non e’ riuscito a fermare il Paris Saint Germain nel posticipo della 207a giornata di Ligue 1 e la capolista, vincendo 1-0, ha portato così a 11 punti il suo vantaggio sulla seconda, il Monaco. Firmata Di Maria la rete decisiva, arrivata già al 12′ su assist dell’uruguaiano Cavani. Senza Neymar, i parigini hanno giocato meglio nel primo tempo, soffrendo il tentativo di rimonta del Nantes nella ripresa. Della partita si ricorderà più di ogni altra cosa, però, l’arbitro Tony Chapron, per un plateale e volontario tentativo di sgambetto ad un giocatore del Nantes, Diego Carlos, che lo aveva fatto cadere investendolo durante un’azione di gioco nel recupero. Non contento, l’arbitro ha quindi estratto il cartellino giallo sul ‘colpevole’, lo ha espulso per doppia ammonizione e ha assegnato una punizione al Psg. Un episodio su cui si sono già scatenati i social e non solo in Francia, con commenti poco lusinghieri per il direttore di gara.

Chapron, la cui insolita reazione è diventata virale sui social network, non ha commentato subito il suo intervento ma ha inviato alle autorità arbitrali un complemento di rapporto nel quale riconosce – dopo aver rivisto le immagini – un “errore di valutazione” nell’estrarre il cartellino giallo.

Solo successivamente, attraverso un comunicato diffuso attraverso l’AFP che lo ha poi trasmesso ai media francesi. Chapron, sospeso a tempo indeterminato in attesa di essere convocato dalla Disciplinare, si e’ scusato con il giocatore Diego Carlos per il suo “gesto maldestro”, “inappropriato”. “Nel corso della partita – spiega Chapron – sono stato urtato da Diego Carlos. In occasione dello scontro, ho sentito un forte dolore su una recente ferita. In un riflesso sbagliato, ho teso la gamba verso il giocatore”. Da parte sua, il Nantes sta preparando la documentazione per chiedere l’annullamento dell’espulsione del giocatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *