Rifiuti: discarica scoperta in ex rifugio antiaereo a Napoli

Buoni postali tra rifiuti per 800 mila euro

Buoni postali tra i rifiuti per un valore di quasi 800mila euro gettati da ladri d’appartamento, che alcuni giorni fa li avevano trafugati da una cassaforte

Buoni postali tra i rifiuti per un valore di quasi 800 mila euro gettati da ladri d’appartamento, che alcuni giorni fa li avevano trafugati da una cassaforte insieme a gioielli e danaro contante. E’ accaduto a San Giuseppe Vesuviano (Napoli), il cui sindaco, Vincenzo Catapano, è stato ringraziato personalmente dal legittimo proprietario dei titoli postali, rintracciato dalla polizia municipale dopo il ritrovamento del tesoretto tra l’immondizia.

 

I buoni postali tra i rifiuti scoperti durante controlli per corretta differenziata

Sono stati gli agenti del locale comando, infatti, a ritrovare il tesoretto mentre erano impegnati in una task force contro lo sversamento abusivo di rifiuti e nei controlli per la corretta differenziata. I vigili hanno notato alcune buste di immondizia abbandonate e da queste sono spuntati fuori oltre un centinaio di buoni fruttiferi nominali, emessi negli anni ’80, che frutteranno ai legittimi proprietari quasi 786mila euro.