I Bastardi di Pizzofalcone 3: terminate le riprese, Carolina Crescentini saluta Napoli

Sono terminate le riprese della terza stagione de I Bastardi di Pizzofalcone per Carolina Crescentini che saluta Napoli e i fan

Sono terminate le riprese della terza stagione de I Bastardi di Pizzofalcone per Carolina Crescentini che saluta Napoli e i fan

E’ Carolina Crescentini a salutare Napoli in un post pubblicato sul suo profilo Instagram ufficiale. L’attrice, volto di Laura Piras, ha terminato le riprese della terza stagione de I Bastardi di Pizzofalcone e ha deciso di lasciare un messaggio ai fan in attesa di vedere sul piccolo schermo quali conseguenze dovranno affrontare i Bastardi dopo l’esplosione che ha chiuso la seconda stagione della serie.

Oggi ho finito le riprese dei Bastardi di Pizzofalcone 3. Quanto siete belli bastardoni miei. Napoli ci vediamo presto“. Queste le parole dell’attrice che, circa un mese fa, aveva parlato del legame tra i membri del cast e aveva dichiarato: “Quando con una serie come questa ti intrufoli nelle case delle persone ricevi un affetto da parte del pubblico, che ti commuove“. Per poi continuare, “sul set c’è un clima meraviglioso, siamo un gruppo molto unito”. Intanto, come anticipato da Alessandro Gassman, la terza stagione de I Bastardi di Pizzofalcone, che debutterà su Rai1 nel 2021, avrà una nuova protagonista femminile.

Posso dire che arriverà una nuova protagonista femminile e che si risolverà anche il mistero della bomba. Abbiamo una nuova regista che è Monica Vullo, che è bravissima. Onestamente vedendo il materiale che abbiamo prodotto fino adesso, senza nulla togliere alle due stagioni precedenti, mi sembra di poter dire che questa sia, di scrittura ma anche nel gruppo di lavoro, forse, quella che mi piace di più.

Le riprese sono dunque terminare per Carolina Crescentini, non resta che attendere la data della messa in onda e iniziare un nuovo conto alla rovescia prima di scoprire cosa succederà nella terza stagione de I Bastardi di Pizzofalcone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *