giovedì, Febbraio 29, 2024
HomeCronacaBasta femminicidi, sedili rossi sulla Circumvesuviana

Basta femminicidi, sedili rossi sulla Circumvesuviana

Da sabato 27 gennaio, sulle linee vesuviane di Eav, l’Ente autonomo Volturno, circola un treno con sedili rossi per sensibilizzare i passeggeri sul tema della violenza contro le donne.

Si tratta dell’ultimo treno della flotta T21, interessato da ammodernamento.

Questo convoglio della Circumvesuviana è stato equipaggiato con quattro sedili rossi, due nella prima carrozza e altri due nella terza, “per richiamare – sottolinea Eav – il progetto delle panchine rosse, movimento internazionale simbolo del rifiuto della violenza sulle donne, ideato e realizzato da Stati Generali delle Donne Hub”, movimento focalizzato sulla promozione del pieno sviluppo del ruolo sociale delle donne.

Con questa iniziativa, Eav, “attraverso il suo Comitato Pari opportunità, intende richiamare l’attenzione sul fenomeno dei femminicidi”.

L’idea è stata “condivisa, accolta favorevolmente ed autorizzata (in forma gratuita) dai responsabili dell’associazione Stati Generali delle Donne Hub” e la collaborazione è “testimoniata e sancita dall’adesivo – ‘Eav in collaborazione con #panchinerosse’ – applicato in prossimità dell’installazione”. Il messaggio anti violenza è rafforzato da una piccola vetrofania che rappresenta la “mano insanguinata” utilizzata durante le manifestazioni del 25 novembre.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI