Azzurro Napoli Basket batte Fulgor Libertas Forlì all’ultimo secondo

di Eduardo Desiderio

Al Palabarbuto di Napoli l’Azzurro Napoli Basket, nellla prima gara valida per il campionato di LegaDue Gold, batte la Fulgor Libertas Forlì per 74-73 al termine di una gara avvincente e  in salita per gli uomini di coach Cavina, costretti a recuperare uno svantaggio di 9 punti proprio nel finale di gara.

Partono bene gli azzurri che scendono in campo con il quintetto Black, Valentini, Brkic, Weaver e Bryan. Il Forlì di coach Galli schiera Saccaggi, Eliantonio, Ferguson, Cain e Crown.

PRIMO QUARTO

I primi 10 minuti di gara si concluono con il punteggio di 16-16. Per il Napoli doppia cifra per Weaver (6 punti) e Bryan (4). A segno anche Brkic, Ceron e Valentini. Il Forlì gioca molto sotto canestro con Cain (6 punti), agevolato dagli ottimi assist di Ferguson e Saccaggi. Punti anche per Crown (1) e Sergio (3).

SECONDO QUARTO

Nel secondo quarto i partenopei calano un pò di intensità, chiudendo la frazione sul 18-19. Salgono in cattedra Black con una tripla e un canestro da due e Brkic che va in doppia cifra (4 punti). La squadra ospite invece prende coraggio grazie ai 7 punti di Ferguson e i 5 di Saccaggi. Buona la prova di Sergio, autore di una tripla, che chiuderà nel finale di gara con 17 punti.

TERZO QUARTO

Al rientro sul parquet del Palabarbuto il Napoli Basket appare timoroso e poco incisivo. Il terzo quarto si chiude sul punteggio di 17-18 con il Forlì in stato di grazia, merito soprattutto dell’ala Cain (8 punti) e del play Ferguson che crea non pochi problemi a Valentini. Gli uomini di coach Cavina trovano in Weaver un realizzatore importante: 5 punti e una tripla. Anche Brkic, costretto alla panchina a causa dei falli, si fa trovare pronto sotto canestro realizzando 4 punti.

QUARTO QUARTO

Quando meno te lo aspetti però arriva la sorpresa: a meno nove a 3 minuti dalla fine della gara, Ceron ribalta completamente la situazione, segnando tre triple consecutive e un tapin da 2 punti. Dall’altra parte Forlì non fa da meno: sale in cattedra Sergio che mette tre bombe da 3 e un tapin vincente. Gli azzurri accorciano le distanze sul 70-73 a meno di un minuto dalla fine della gara. A sedici secondi dalla fine succede l’inaspettabile: fallo su Allegretti e due tiri liberi segnati. Punteggio fermo sul 72-73. Coach Cavina decide allora di spendere un timeout e, alla ripresa dei giochi, Forlì non riesce a gestire la rimessa laterale, perdendo palla in area napoletana. Black allora si prende tutta la responsabilità di un grande campione e riesce ad insaccare, in 6 secondi, per il vantaggio. E’ apoteosi al Palabarbuto. Azzurro Napoli BasketFulgor Libertas Forlì termina 74-73.

GUARDA IL VIDEO:

 

6 ottobre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.