Armati di catena feriscono due ragazzi: nuova aggressione da baby gang

Nuova aggressione da parte di una baby gang nel Napoletano. Dieci ragazzi, armati di catena ne feriscono altri due. Identificati due aggressori del branco

In dieci, armati di catena per rapinare uno smartphone: ennesimo raid di una baby gang a Pomgiliano d’Arco (Napoli). E’ accaduto nella tarda serata di ieri: vittime due studenti di 14 e 15 anni, circondati e picchiati dagli aggressori che li hanno derubati di un telefonino.

 

Baby gang ferisce due ragazzi: identificati due aggressori del branco

Le vittime – medicate in ospedale e poi dimesse – si sono rivolte ai carabinieri di Castello di Cisterna che hanno identificato due degli aggressori, un 15enne e un 13enne, quest’ultimo non imputabile. Il primo è stato arrestato: aveva con sé la catena con cui erano stati feriti i due studenti, medicati per contusioni al volto e all’addome. Proseguono le indagini per identificare il resto del branco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *