giovedì, Ottobre 28, 2021
HomeRubricheAperitivo e Cultura: presentazione 'Il Cielo Resta Quello' di Francesco Leto

Aperitivo e Cultura: presentazione ‘Il Cielo Resta Quello’ di Francesco Leto

Ospite dell’Attico Partenopeo, per la rubrica Aperitivo e Cultura a cura di Anna Copertino, lo scrittore calabrese Francesco Leto, detto Caetanino, nato il 5 aprile del 1983 a Cirò Marina (Crotone). Scrittore candidato nel 2013 al Premio Strega, grazie al suo primo libro Suicide Tuesday, e tra i finalisti del Premio Sila ’49.

Oggi invece all’Attico Partenopeo ci racconta del suo secondo e ultimo lavoro, ‘Il Cielo Resta Quello‘. Un libro che parla di Maria, una bagnarota che nasce con il mare negli occhi e nel cuore. Nel libro ripercorriamo la sua vita, dal suo primo bacio, alla nascita del figlio Domenico e i lutti improvvisi che la segneranno fortemente. E’ un libro quindi che racconta la parabola esistenziale di una donna, ma che in realtà racconta sopratutto una comunità intera, quella di Bagnara Calabra, non a caso Francesco Leto definisce Il Cielo Resta Quello un romanzo corale.

Francesco Leto – Intervista

Francesco Healy
Ho sempre odiato, sin dalla nascita, le bugie e le ingiustizie, dunque da grande avevo solo due strade da poter percorrere, quella del detective o del giornalista, ho scelto la seconda e il potere della penna, da sempre affascinato da tale professione.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI