Antonio Zequila: possibile candidatura di "er mutanda" alle Regionali

Antonio Zequila: possibile candidatura di “er mutanda” alle Regionali in Campania

Alle Regionali della Campania c’è la possibile candidatura di Antonio Zequila, showman campano soprannominato “er mutanda” all’Isola dei Famosi

 Antonio Zequila, attore e showman partenopeo, ha risposto ieri ad alcune domande del giornalista Francesco Maesano del giornale La Stampa  in cui si dice pronto a candidarsi alle prossime elezioni Regionali in Campania previste per maggio. L’attore cinquantunenne ambisce ad un posto nel Consiglio Regionale della Campania tra le fila del partito berlusconiano di Forza Italia: la notizia è stata appresa con sconcerto dal centrodestra.

Antonio Zequila: “Sono pronto a candidarmi!

Antonio Zequila, ormai soprannominato “Er mutanda” dopo la partecipazione all’Isola dei Famosi, è celebre per essere stato un attore da fotoromanzo e per l’ormai famosa lite in diretta tv su Rai Uno con Adriano Pappalardo in cui difendeva sua madre dagli insulti di quest’ultimo. Ieri, Zequila è stato visto aggirarsi all’interno di Palazzo Madama dove, a detta sua, “ci sono molti amici“. Ecco le dichiarazioni rilasciate a La Stampa: “Ho diversi amici senatori campani. Perché non candidarmi? Dopo la litigata con Pappalardo dove difendevo mia madre sono diventato il paladino di tutte le mamme italiane. Sono mammone come Berlusconi, anche lui era molto affezionato a mamma Rosa“. Riguardo, proprio alla lite con Pappalardo che è stata la causa del suo allontanamento dalle televisioni nazionali ha detto: “Ora anche il Papa mi ha riabilitato dicendo che se si offende la mamma bisogna rispondere con un pugno. La prossima volta tirerò un cazzotto!“.