domenica, Marzo 3, 2024
HomeCulturaANTENATE - il tempo del ricordo nella casa delle storie nell'Archivio di...

ANTENATE – il tempo del ricordo nella casa delle storie nell’Archivio di Stato di Napoli

Archivio di Stato di Napoli, Teatro Pubblico Campano e f.pl. femminile plurale presentano: ANTENATE – il tempo del ricordo nella casa delle storie.

Il 29, 30 e 31 marzo 2023 Archivio di Stato di Napoli, Teatro Pubblico Campano e f.pl. femminile plurale presentano: ANTENATE – il tempo del ricordo nella casa delle storie. Una performance teatrale nell’Archivio di Stato di Napoli.

ideazione e cura: Marina Rippa per f.pl. femminile plurale
messinscena: Marina Rippa
scene, costumi e oggetti: Monica Costigliola
consulenza musicale: Fiorella Orazzo
disegno luci e tecnica: Desideria Angeloni
foto: Sara Petrachi / KontroLab
documentazione video: Isabella Mari

con: Amelia Patierno,Anna Liguori, Anna Manzo, Anna Marigliano, Anna Patierno, Antonella Esposito, Flora Faliti, Flora Quarto, Giustina Cirillo, Giusy Esposito, Ida Pollice, Iolanda Vasquez, Melina De Luca, Nunzia Patierno, Patrizia Iorio, Rosa Tarantino, Rosalba Fiorentino, Rosetta Lima, Rossella Cascone, Susy Cerasuolo, Susy Martino, Tina Esposito

produzione: f.pl. femminile plurale

Una volta sognai di raccontare delle storie e di sentire qualcuno che mi toccava affettuosamente il piede per incoraggiarmi. Abbassai lo sguardo e scoprii di trovarmi sulle spalle di una vecchia che mi teneva forte le caviglie e mi sorrideva.

Le dissi: – No, no, vieni tu sulle mie spalle perché tu sei vecchia e io sono giovane -.
– No, no -, insistette, – così dev’essere -. Vidi che lei stava sulle spalle di una donna molto più vecchia, che stava sulle spalle di una donna ancora più vecchia, che stava sulle spalle di una donna col mantello, che stava sulle spalle di un’altra anima, che stava sulle spalle…

Clarissa Pinkola Estés
“Donne che corrono coi lupi”

Antenate sono le storie che narriamo.
Antenate sono le donne che non compaiono nella Storia ma che la Storia l’hanno vissuta e scritta anche loro.
Antenate conosciute, antenate sconosciute.
Antenate sono anche le pergamene, i registri di antiche cancellerie, le carte dei ministeri e delle famiglie nobili private, le tante scritture conservate con attenzione nell’archivio.
Ricordare le antenate è riconoscere da dove veniamo, comprendere dove siamo e intravedere dove andremo. Raccontarle, nel bene e nel male, nella luce e nel buio è un atto che sentiamo necessario.

La performance ha partecipato, a giugno 2022, al Campania Teatro Festival, nella sezione Progetti speciali.

due repliche al giorno, per 50 spettatori alla volta
ore 19.00 e ore 20.30
la performance dura 70 min. circa

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI