AMAZON SBARCA AD ARZANO

Amazon aprirà un nuovo deposito di smistamento ad Arzano nei prossimi mesi mettendo a disposizione 180 nuovi posti di lavoro, 30 addetti e 150 autisti. Questo è il primo investimento di Jeff Bezos nel Mezzogiorno e, presumibilmente, nei prossimi giorni saranno aperte le posizioni su Napoli per operatori di magazzino. Il nuovo deposito, operativo nell’arco di pochissimi mesi, di circa 13 mila metri quadrati, renderà le spedizioni molto più rapide e anche solo di un giorno per le zone limitrofe.

Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Logistics, pensa che, grazie ai 20 anni di esperienza nel settore, si possano garantire consegne rapide ed è entusiasta di ciò e dei suoi vantaggi. Il vicepremier Luigi Di Maio è molto contento che ci siano investimenti nel Sud Italia e spera che ci possa essere una valorizzazione delle idee dei giovani campani.

Di Maio afferma che una delle sfide del suo governo è quella di dare importanza, anche grazie a colossi esteri come Amazon, a quelle aree del Paese che sono state poco coinvolte nel processo di trasformazione digitale che hanno avuto altre regioni del Nord Italia.

L’assessore regionale alle Attività produttive Antonio Marchiello è vicino a tutte le aziende che decidono di investire per la Campania. Inoltre, spiega che tali investimenti sul territorio arzanese fanno comprendere che la Regione Campana “si trova nel pieno della sua crescita”. Amazon ha investito anche in altri luoghi italiani anche se non al Sud: nel 2011 a Castel San Giovanni e nel 2015 a Milano per un totale di 1.6 miliardi di euro e 5.500 posti di lavoro.

Francesco Del Prete

Valerio Campanile 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *