domenica, Giugno 20, 2021
HomeCulturaAl convegno su Edgar Allan Poe anche il batterista dei Police

Al convegno su Edgar Allan Poe anche il batterista dei Police

Da domani, 25 novembre, fino a venerdì 27, l’Università di Salerno ospiterà un convegno internazionale dedicato al celebre scrittore Edgar Allan Poe.

L’Ateneo presenta “Edgar Allan Poe tra discipline, generi e linguaggi” con ospiti internazionali che racconteranno l’immaginario del grande scrittore.

Il convegno nasce all’interno del progetto “Unknown Pleasures“, curato da Alfonso Amendola e Linda Barone e promosso dai Dipartimenti di Studi Umanistici e Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione. Esso conta, inoltre, sulla collaborazione con l’associazione Linguisticamente e il Caot dell’Ateneo di Salerno.

Edgar Allan Poe raccontato da Stewart Copeland

Le giornate di studi dedicate a Edgar Allan Poe vedranno numerosi relatori, come il sociologo Alberto Abruzzese dello Iulm di Milano e il cognitivista Peter Stockwell dell’Università di Nottingham.

Tuttavia non sorprende che a fare notizia sia il fatto che il convegno preveda anche una lectio magistralis del musicista e compositore Stewart Copeland, lo storico batterista dei Police, in collegamento via Skype.

Copeland è infatti l’autore di “The Tell Tale Heart“, un’opera musicale scritta sulla storia omonima di Edgar Allan Poe. Il musicista è un vero appassionato dei libri del maestro del noir la sua interpretazione dello scrittore del mistero arricchirà ulteriormente il grande progetto di “Edgar Allan Poe tra discipline, generi e linguaggi”.

 

Al convegno su Edgar Allan Poe anche il batterista dei Police
Donatella De Tora
Laureata in Filosofia, ed Editor. Mi interessano i libri e le storie, sopra ogni cosa.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI