venerdì, Febbraio 23, 2024
HomeCronacaAggressione all'ospedale San Paolo: dottoressa presa per il collo da parenti malato

Aggressione all’ospedale San Paolo: dottoressa presa per il collo da parenti malato

Una dottoressa è stata aggredita nel pomeriggio di ieri al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo di Napoli, nel quartiere Fuorigrotta. A raccontarlo è l’Associazione nazionale guardie giurate, secondo la quale alle ore 16:30 è giunta al pronto soccorso dell’ospedale una ambulanza che trasportava un paziente ultrasettantenne con problemi cardiaci non accompagnato da parenti.

Improvvisamente le condizioni cliniche dell’uomo sono peggiorate, è andato in arresto cardiaco, e mentre i sanitari effettuavano le manovre di rianimazione cardiopolmonare un infermiere ha allertato telefonicamente la famiglia.

In pochi minuti questi sono giunti al pronto soccorso e in particolar modo la figlia del paziente avrebbe afferrato per il collo una dottoressa ed incominciato a colpirla alla testa mentre altri parenti mettevano a ferro e fuoco i locali del codice rosso, rompendo porte e suppellettili. E’ stata chiamata ed è intervenuta la polizia.

Per Giuseppe Alviti, leader associazione nazionale guardie particolari giurate “è ora di militarizzare I pronto soccorso prima che piangiamo morti”.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI